MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Elezioni amministrative 2017: oltre mille comuni al voto, solo 19 nelle Marche

Interessati 186mila elettori che il prossimo 11 giugno si recheranno alle urne per scegliere il sindaco: scopri quali

3.703 Letture
commenti
Elezioni amministrative 2016

Oltre mille comuni andranno al voto il prossimo 11 giugno 2017. E’ stata infatti decisa la data delle elezioni amministrative che dovrebbero portare alle urne i cittadini di ben 1021 enti comunali, sparsi tra regioni a statuto ordinario (796) e a statuto speciale (225).

La data delle elezioni comunali è stata stabilita dal ministro dell’Interno Marco Minniti, il quale ha fissato anche la data per l’eventuale turno di ballottaggio per l’elezione dei sindaci: domenica 25 giugno.

Con particolare riguardo per le Marche, 19 sono i comuni dove si voterà: di questi 7 sono superiori ai 15.000 abitanti (nessun capoluogo di provincia) e 12 i comuni inferiori ai 15.000 abitanti, per un totale di 221.259 cittadini e 186.538 elettori che si recheranno in 228 sezioni.

In provincia di Pesaro e Urbino andranno al voto gli elettori di Colli al Metauro (1^ votazione dopo l’istituzione il 1° gennaio 2017 del comune a seguito della fusione di Montemaggiore al Metauro, Saltara e Serrungarina), Frontino, Tavoleto e Terre Roveresche (1^ votazione dopo l’istituzione il 1° gennaio 2017 del comune a seguito della fusione di Barchi, Orciano di Pesaro, Piagge e San Giorgio di Pesaro).
Oltre 15mila gli elettori totali su 19mila abitanti nei quattro comuni al voto.

Per la provincia di Ancona, si recheranno alle urne 65.715 aventi diritto di voto (su 80.297 cittadini) di Fabriano, Jesi, Corinaldo, Offagna e Rosora. Solo Fabriano e Jesi potranno finire al ballottaggio previsto per il 25 giugno.

Passando poi al maceratese, sono 67mila gli elettori chiamati alle urne a Civitanova Marche, Corridonia, Tolentino, Penna San Giovanni e Valfornace (1^ votazione dopo l’istituzione il 1° gennaio 2017 del comune a seguito della fusione di Pievebovigliana e Fiordimonte). I primi tre potrebbero conoscere il nuovo sindaco solo dopo il ballottaggio, non previsto per gli altri due enti perché inferiori ai 15mila abitanti.

In provincia di Fermo, invece sono solo tre i comuni al voto: si tratta di Pedaso, Porto San Giorgio e Sant’Elpidio a Mare dove hanno diritto di voto 31mila elettori. Solo gli ultimi due comuni potrebbero finire al ballottaggio.

Infine, nell’ascolano, si voterà solo ad Acquaviva Picena e Ripatransone, per un totale di 7mila elettori.

 

SCARICA L’ELENCO DI TUTTI I COMUNI ITALIANI AL VOTO (pdf, 3,40 MB)

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!