MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Il trading online tra analisi tecnica e fondamentale

Broker e piattaforme di trading online. Organizzare il trading

1.499 Letture
commenti
Banca on-line, remote banking, trading on-line

Con il grande progresso tecnologico avvenuto negli ultimi trent’anni, anche il settore finanziario ha subito radicali cambiamenti ed evoluzioni, rendendo più semplice l’accesso ai servizi legati al mondo della Borsa e dei mercati economici.

Il trading online, che altro non è che quell’attività di acquisto e vendita di strumenti finanziari tramite Internet, ha rivoluzionato il mondo della speculazione finanziaria permettendo a un vasto e variegato bacino di persone di investire parte dei propri soldi nella compravendita di beni e servizi quotati nella Borse e nei mercati internazionali.

Ma, come ogni attività speculativa, anche il trading online presenta delle difficoltà tecniche e comporta dei rischi.

Per questo motivo, le persone interessate alla speculazione digitale dovrebbero possedere una conoscenza base del funzionamento dei mercati finanziari, delle caratteristiche riguardanti i prodotti quotati, e delle modalità operative con cui è possibile effettuare le negoziazioni di azioni, obbligazioni e via dicendo.

Fortunatamente, la maggior parte delle società di intermediazione, quali i broker online, mettono a disposizione dei propri utenti materiale didattico e piattaforme di trading atte a semplificare ed educare il trader alla negoziazione dei prodotti finanziari.

Procedendo per ordine, il futuro trader dovrà quindi:

1- Scegliere un broker;
2- Assicurarsi che tale broker sia in possesso della regolamentazione ufficiale;
3- Ripassare le basi teoriche dei mercati e del trading;
4- Organizzare una strategia operativa;
5- Fare pratica su un conto demo;
6- Aprire il conto di intermediazione;
7- Iniziare la negoziazione in maniera graduale.

Broker e piattaforme di trading online

Per interfacciarsi con i mercati ed effettuare la compravendita dei prodotti finanziari, è necessario affiancarsi a una società di brokeraggio, la quale renderà possibile l’ingresso telematico al mondo della speculazione finanziaria e permetterà lo scambio di liquidità e beni.

Un broker affidabile dovrà risultare regolarmente certificato a offrire i propri servizi dagli enti di controllo dei mercati locali. In Italia è la CONSOB, ovvero la Commissione nazionale per le società e la Borsa, che vigila sull’andamento del mercato nazionale e la liceità dei soggetti operanti al suo interno.

Inoltre la certificazione del broker sarà una garanzia per quel che concerne l’efficienza operativa della piattaforma di trading online, fondamentale per la negoziazione degli asset quotati.

Ogni piattaforma presenta le sue caratteristiche strutturali, ma la maggior parte di questi programmi informatici risultano semplici da comprendere e presentano un’interfaccia molto intuitivo. Provviste di grafici riportanti gli andamenti dei mercati in tempo reale, le piattaforme possono essere provviste dei principali indicatori di analisi tecnica.

L’analisi tecnica sarà utile al trader per identificare la tendenza dei mercati nei quali si desidera operare allo scopo di strutturare una strategia di trading mirata a minimizzare i rischi di perdita e ottimizzare i successi.

Organizzare il trading

Per raggiungere i propri obiettivi finanziari è necessario che il trader si armi di pazienza e dedizione. Organizzare una strategia operativa sarà di fondamentale importanza per non andare incontro a perdite disastrose. Del resto il trading online è a tutti gli effetti speculazione finanziaria, e come tale comporta successi e insuccessi.

Per ottimizzare le proprie operazioni commerciali, il trader dovrà imparare ad effettuare una buona analisi tecnica e fondamentale, facendo leva sugli strumenti che la piattaforma di trading gli mette a disposizione.

Conoscere in anticipo gli andamenti dei mercati finanziari e prevedere, in linea di massima, le possibili variazioni di valore dei beni e titoli quotati, aumenterà le probabilità di successo nella speculazione.

Inoltre l’utilizzo del conto demo, un programma informatico gratuitamente fornito dalla piattaforma, permetterà al trader di sperimentare varie ed eventuali compravendite senza il rischio di perdere le proprie liquidità. La simulazione permetterà anche di capire quale modalità operativa, se a breve medio o lungo termine, adottare nel momento di acquisto e di vendita di un determinato bene.

Redazione Marche Notizie
Pubblicato Martedì 18 agosto, 2020 
alle ore 1:00
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
Triste
Indifferente
Felice
Molto felice
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!