MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Sanità, prorogato il contratto a 300 lavoratori

La Cisl: "bene, ma ciò non è sufficiente per eliminare i problemi"

Il laboratorio di elettrofisiologia cardiologica dell’ospedale di Macerata

L’Asur annuncia la proroga del contratto a 300 lavoratori del settore sanità nelle Marche, sindacati soddisfatti, ma ancora preoccupati sul futuro del settore.


“Prendiamo atto del comunicato dell’ ASUR Marche che annuncia la proroga per 300 lavoratori in scadenza dal 15 giugno prossimo in avanti. Certamente il grande lavoro di socializzazione con tutte le istituzioni e di denuncia che le OO.SS. hanno fatto in queste settimane ha contribuito a far comprendere la gravità del problema – sottolinea la Cisl – Valutiamo positivamente le proroghe, la cui precisa entità ci dovrà essere comunicata, ma chiariamo che esse da sole non sono sufficienti a garantire il piano ferie. Infatti senza le sostituzioni del turn over, legato a cessazioni dal servizio, che già si stanno verificando, le riduzioni di servizi e di posti letto già comunicate potrebbero dover essere ulteriormente aumentate”.

Il piano ferie presentato nei giorni scorsi secondo la Cisl può essere attuato solamente se oltre alle proroghe sarà possibile sostituire il personale che in questi mesi per vari motivi cesserà dal servizio (pensione, dimissioni volontarie o altro).

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!