MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Percorsi per la qualifica di operatore socio-sanitario nelle Marche

Una misura per formare nuove figure professionali

Operatori sanitari, sanità
La giunta regionale mette in atto una nuova misura per la formazione di figure professionali che operino nel settore socio-sanitario del sistema pubblico e privato: lo comunicano, al termine della consueta seduta settimanale dell’esecutivo, gli assessori all’Istruzione, Giorgia Latini, e alla Sanità Filippo Saltamartini.

Si tratta di specifici percorsi per l’acquisizione­ della­ qualifica­ di­ ‘Operatore­ Socio-Sanitario’ da­ parte­ di­ studenti­ che­ frequentano­ gli­ Istituti­ Professionali­ di­ Stato­ ad­ indirizzo­ ‘Servizi­ Socio-Sanitari­’ per l’anno scolastico  2021/2022.
“Un percorso formativo integrato che, contestualmente a quello curriculare di istruzione del IV e V anno, permette agli studenti interessati di acquisire la qualifica di OSS per accrescere competenze e conoscenze che­ possono­ essere­ valorizzate ­come­ crediti ­formativi – dichiara Latini – La Regione vuole offrire un’occasione in più per ampliare, in base alle proprie attitudini,  le possibilità di un futuro inserimento nel mercato del lavoro e contrastare il fenomeno dell’abbandono scolastico dopo il terzo anno”.  
“L’emergenza sanitaria da Covid che ha investito l’Italia e le Marche  nel corso del 2020 e nella prima parte del 2021 – aggiunge Saltamartini – rende ancora più attuale la necessità di strutturare specifici percorsi finalizzati alla formazione di figure professionali che operino nel settore socio-sanitario del sistema pubblico come di quello privato. Mai,­ come­ in ­questo ­preciso ­periodo­ storico, infatti, ­è­ assolutamente ­importante ­e ­attuale ­dotare­ tutte ­le­ strutture ­socio-sanitarie­ di­ figure­ qualificate ­che,­ ­in­ maniera ­competente,­ ­possano ­affiancare ­il ­personale­ medico ­e ­infermieristico­ nella­ gestione ­delle ­pratiche­ mediche ­­ordinarie­ e ­nella ­gestione ­di emergenze­ sanitarie­ e ­sociali­”.
L’offerta formativa per l’anno scolastico 2021-22 prevede il finanziamento di 15 percorsi di cui 4 rivolti a quanti frequentano i corsi serali e sono iscritti al IV e V anno del percorso ordinamentale.
L’azione formativa promossa dalla Regione Marche prevede un monte ore complessivo pari a 440, articolato sulle due annualità del IV e del V anno del percorso curriculare. Le restanti competenze previste per il conseguimento della qualifica vengono certificate dalla scuola stessa attraverso il riconoscimento di crediti formativi.
L’intervento è sostenuto finanziariamente dalle risorse a valere sul POR Marche FSE 2014/2020 per complessivi 396.000 euro.
Andrea Pongetti
Pubblicato Lunedì 3 maggio, 2021 
alle ore 18:16
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
Triste
Indifferente
Felice
Molto felice
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!