MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Rete ciclabile delle Marche: pubblicato bando gare progettazione definitiva di 4 interventi

Si tratta di Ciclovia del fiume Foglia, Ciclovia del fiume Esino, e i due ponti ciclopedonali sul fiume Cesano e sul fiume Chienti

1.361 Letture
commenti
Ponte ciclopedonale sul Cesano

È stata pubblicata la gara europea per l’affidamento della progettazione definitiva/esecutiva di 4 interventi che rientrano nell’ambito della rete ciclabile regionale.

Si tratta della Ciclovia del Fiume Foglia, della Ciclovia del Fiume Esino, del ponte ciclopedonale sul Fiume Cesano e del Ponte ciclopedonale sul fiume Chienti. Già approvati anche i relativi progetti di fattibilità tecnica economica.

La ciclabile del Fiume Foglia (con due distinti interventi: ciclovia Pesaro-Unione Pian del Bruscolo e ciclovia turistica del Foglia) inizia da Pesaro e si snoderà lungo la vallata, interessando i Comuni di Pesaro, Montelabbate, Vallefoglia, Tavullia fino a raggiungere Montecalvo in Foglia. L’importo dell’intervento ammonta a Euro 5,5 milioni di euro.

La ciclabile del Fiume Esino inizia dall’intersezione con la Ciclovia Adriatica nel Comune di Jesi e si snoderà lungo la vallata del Fiume Esino fino a raggiungere il Comune di Sassoferrato. Il primo stralcio interessa il territorio comunale iesino fino al confine con il Comune di Castelbellino. L’importo di questo primo stralcio ammonta a 865.000 euro circa.

Il ponte ciclopedonale sul Fiume Cesano, da realizzarsi in prossimità della costa, collegherà il Comune di Senigallia e di Mondolfo e rientra nell’ambito del tracciato della Ciclovia Adriatica che collegherà Chioggia (Ve) al Gargano.

Analogamente, anche il ponte ciclopedonale sul Fiume Chienti rientra nel tracciato della Ciclovia Adriatica e collegherà il Comune di Civitanova Marche e di Porto Sant’Elpidio.

L’importo per la realizzazione dei due ponti ciclopedonali ammonta a 2 milioni di euro ciascuno.

La gara per l’affidamento dei servizi di progettazione è stata predisposta su 4 lotti, per un importo complessivo di Euro 730.930,35.
Trattandosi di gara europea, il bando è stato pubblicato prima sulla Gazzetta Ufficiale Europea ed sulla Gazzetta italiana e sulla piattaforma di e-procurement della Stazione Unica Appaltante SUAM della Regione Marche.

La consegna dei progetti definitivi è prevista per la fine dell’anno 2020.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Vent'anni di SVIM - Vent'anni di progetti e investimenti per lo sviluppo delle Marche