MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

“Stop bombe sui civili”, Palazzo delle Marche si illumina di blu in giornata vittime civili guerre

Adesione a iniziativa Anvcg si lega a risoluzione del Consiglio regionale del 23 novembre 2022 su effetti dell'uso di armi esplosive

1.282 Letture
commenti
Palazzo delle Marche

Il 1° febbraio, in occasione della “Giornata nazionale delle vittime civili delle guerre e dei conflitti nel mondo”, la facciata di Palazzo delle Marche si colorerà di blu e sarà esposto lo striscione “Stop bombe sui civili”.

L’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale ha aderito, con una decisione condivisa all’unanimità, alla campagna dell’Anvcg (Associazione nazionale vittime civili di guerra), con l’obiettivo di ricordare in questa data, stabilita da una legge nazionale del 2017, le vittime civili di tutti i conflitti e di sensibilizzare sulle drammatiche conseguenze delle guerre sulla popolazione.

L’iniziativa si lega alla risoluzione approvata all’unanimità lo scorso 23 novembre dal Consiglio regionale, primo firmatario il Vicepresidente Andrea Biancani. L’atto di indirizzo impegnava a promuovere, in collaborazione con gli enti locali e con le istituzioni, campagne di informazione sulle conseguenze della guerra e sul pericolo degli ordigni bellici inesplosi.

Nel mondo, ricorda l’Anvcg, “sono attualmente in corso 34 conflitti, tra cui uno nel continente europeo.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!