MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Torna nel cuore della notte il terremoto: avvertito in buona parte delle Marche

La scossa più forte di magnitudo 4.1 tra Norcia, Arquata del Tronto e Accumoli. Non si segnalano danni nè feriti

1.775 Letture
commenti
Scossa terremoto 4.1 del 01/09 a Norcia e localizzazione eventi nei 7 giorni precedenti

Una sequenza sismica si è attivata la notte tra sabato 31 agosto e domenica 1 settembre nel Centro Italia, nella stessa zona colpita dai potenti terremoti di agosto e ottobre 2016 e gennaio 2017.

Alle 2:02 l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia ha registrato una scossa di magnitudo 4.1 con ipocentro a 8 km di profondità ed epicentro 4 km di distanza da Norcia (PG), 13 da Arquata del Tronto (AP) e 14 da Accumoli (RI).

Sono state avvertite distintamente anche nelle province di Ascoli Piceno, Fermo, Macerata e Ancona le due scosse principali: oltre a quella 4.1 se ne è registrata un’altra di magnitudo 3.2.

“Stanotte sarà dura dormire ma non molliamo”, è la dichiarazione a caldo diffusa dal vicesindaco di Arquata del Tronto, Michele Franchi, che commenta così le scosse avvertite nella notte.

Al momento non si segnalano danni né feriti: alle 7 del mattino i Vigili del Fuoco parlavano di molta paura ma nessuna richiesta di soccorso giunta alle sale operative.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!