MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Uso defibrillatori: al via la formazione di personale non medico

Circa 3000 persone coinvolte dall'intervento formativo della Regione Marche

3.448 Letture
commenti
Un defibrillatore semiautomatico (DAE)

La Giunta regionale ha deliberato i criteri per assegnare voucher per la formazione del personale non medico adibito all’utilizzo in sicurezza dei defibrillatori semiautomatici esterni in servizio negli impianti sportivi.

Le risorse destinate ai percorsi formativi ammontano a 288.000 euro del Por Fse 2014/2020 del Bilancio di previsione 2015.

Con l’atto l’esecutivo intende sostenere lo sviluppo della formazione e preparazione necessaria ad un uso in sicurezza di strumenti fondamentali per la salute nella pratica sportiva mediante la concessione di incentivi economici che consentono la partecipazione a percorsi formativi dai costi di mercato piuttosto elevati.

Per la prima volta, e prime in Italia, le Marche utilizzano fondi dell’FSE per la formazione dei dirigenti sportivi. Ogni associazione sportiva potrà accreditare – e quindi far partecipare – fino a tre persone. Nei prossimi giorni verrà comunicato alle stesse società sportive. Viene data priorità alle società ed enti che hanno acquistato il defibrillatore attraverso il contributo erogato dal recente bando regionale, a seguire società ed enti che in passato hanno acquistato il defibrillatore e infine a giovani, diplomati o laureati, in discipline sportive e a disoccupati.  L’intervento formativo riguarderà circa tremila persone.

I voucher assegnati, finalizzati alla copertura parziale (80%) delle spese sostenute per l’iscrizione ai corsi, che prevedono una parte teorica e una pratica, potranno essere spesi nei Centri di formazione accreditati dalla Regione che attualmente sono 31 (4 per la provincia di Ancona, 9 per quella di Ascoli Piceno, 10 per Pesaro e Urbino e 8 per Macerata).

I percorsi formativi avranno una durata minima di 5 ore per l’utilizzo in sicurezza del defibrillatore semiautomatico esterno (DAE), con riferimento alla tipologia per progetti Defibrillatore precoce o, in alternativa, per partecipare ai corsi di Primo soccorso sportivo defibrillato, della durata minima di 12 ore.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!