MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Una legge regionale introduce misure per favorire l’indipendenza dei disabili

"Così si può migliorare concretamente la loro vita"

1.522 Letture
commenti
disabilità, disabili, carrozzina, assistenza

Favorire la vita indipendente delle persone con disabilità. Ora a garantirlo c’è una legge regionale che introduce misure per facilitare l’autonomia dei disabili.

Il 26 giugno il via libera all’unanimità da parte dell’Aula, su proposta del presidente della commissione Sanità, Fabrizio Volpini, e del presidente dell’Assemblea legislativa, Antonio Mastrovincenzo. Frutto di un lungo lavoro che ha esplorato la situazione marchigiana nel suo complesso ed ha recepito le diverse esigenze presenti sul territorio, la legge consente l’applicazione effettiva della normativa nazionale, introducendo percorsi e progetti personalizzati per soggetti con gravi disabilità, motorie e/o psichiche, con l’obiettivo di renderli protagonisti della loro vita, alleggerendo anche il carico di cura delle famiglie, grazie alla possibilità di ricorrere ad assistenti personali. Una legge finanziata, per il 2019, da 1,3 milioni.

“Con l’approvazione di queste misure mettiamo a segno un risultato importante per i cittadini marchigiani con disabilità e per le loro famiglie – afferma il presidente della commissione Sanità, Fabrizio Volpini –. Una legge attesa da anni che può migliorare concretamente la vita delle persone disabili che saranno assistite e sostenute nel conquistare la propria autonomia, grazie a misure personalizzate e non generiche, che favoriscono anche la loro inclusione nei contesti familiare, scolastico, formativo, lavorativo, ricreativo e sociale. Una legge che, allo stesso tempo, migliora la vita delle famiglie delle persone con disabilità, che potranno contare su un valido aiuto nell’assistenza ai propri cari, e potranno guardare con più serenità al loro futuro”.

La legge prevede anche l’istituzione di un “Comitato tecnico regionale per la vita indipendente”, chiamato ad elaborare proposte, valutare i progetti personalizzati per quanto riguarda l’ammissibilità al finanziamento e provvedere al monitoraggio ed alla verifica dei risultati conseguiti.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!