MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Giunto al termine il progetto regionale “Have care of peace” contro l’odio su Internet

Promosso da Corecom e dal Garante dei Diritti, ha coinvolto gli studenti dei licei artistici marchigiani

2.882 Letture
commenti
Videogaming, videogiochi, computer, tecnologia

Far vivere il web come un bene comune, contrastando ogni forma comunicativa che presenti un richiamo all’odio. E’ su queste basi che poggia il progetto “Have care of peace” promosso da Garante regionale dei diritti e Corecom.

Nello specifico, l’attività ha coinvolto gli studenti che frequentano i licei artistici presenti sul territorio marchigiano (“Mannucci” di Ancona, “Mengaroni” di Pesaro, “Cantalamessa” di Macerata e “Preziotti – Licini” di Fermo), chiamati a produrre un video clip, da utilizzare come comunicazione sociale, sulla condanna e il contrasto al linguaggio d’odio.

La parte pratica è stata preceduta da alcuni interventi formativi, contemplati nell’ambito dell’orario dedicato all’educazione civica.

Presentazione finale degli elaborati attraverso appuntamenti in tutti gli istituti coinvolti, fissati in calendario per il 29 aprile (“Mannucci”), il 30 (“Cantalamessa”), l’8 maggio (“Preziotti – Licini”) e il 22 (“Mengaroni”).

Prevista anche una breve lezione sul mercato e sulla regolazione degli Ict (Information and Communication Technologies) e dei media digitali.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!