MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

La tessera nazionale 2024 del socio Pro Loco parla marchigiano

Consegnata al presidente Acquaroli la card con le Marche "Cuore pulsante dell'Italia"

1.925 Letture
commenti
Consegna della tessera Pro Loco al presidente regionale Acquaroli

È stata consegnata giovedì al presidente della Regione Francesco Acquaroli la tessera del socio 2024 delle Pro Loco d’Italia. La card, in corso di distribuzione tra le circa 6 mila e 200 associazioni aderenti, con oltre 900 mila soci, è personalizzata, per la prima volta, con immagini delle sei città capoluogo e il richiamo a Pesaro Capitale italiana della cultura.

Un progetto a lungo coltivato dalle associazioni marchigiane, che si è concretizzato, nel 2024, grazie all’intervento della Regione e della Camera di Commercio delle Marche. La card è stata presentata ad Acquaroli dal presidente nazionale Unpli (Unione nazionale pro loco d’Italia) Antonino la Spina, collegato da remoto, dal presidente regionale Unpli Marco Silla e da una delegazione dell’associazione marchigiana. Nelle prossime settimane la tessera verrà presentata, a livello nazionale, nel corso di un evento ospitato dal Senato della Repubblica.

Il presidente Acquaroli ha ringraziato l’Unpli per l’opportunità offerta, che consente di “veicolare le Marche all’interno di un prestigioso circuito nazionale. Poter promuovere la regione attraverso questo canale è un motivo di grande orgoglio”. Il presidente ha sottolineato “il grande lavoro svolto dalle pro loco e da tutti i volontari, finalizzato a mantenere in vita tradizioni e identità dei nostri borghi e delle nostre comunità. Il servizio che offrite sui territori ha una valenza enorme. Il vostro attaccamento alle realtà locali è meritevole perché consente di tramandare, di generazione in generazione, l’identità più profonda del nostro territorio”.

Alla consegna era presente anche il presidente della Camera di commercio delle Marche Gino Sabatini: “Quella delle Marche – ha detto – è stata una delle poche Camere in Italia a promuovere un bando per le Pro Loco, che non sono competitori ma un valore aggiunto della promozione regionale”.

Il presidente regionale Unpli Marco Silla ha evidenziato che, con l’operazione conclusa nel 2024, “le Pro Loco marchigiane collegano l’attività di accoglienza a quella di promozione, con un grande lavoro di raccordo nelle Marche che aiuta a superare gli steccati tra le province. Avevamo immaginato questa tessera negli scorsi anni ed è una bella soddisfazione vederla concretizzata”. All’incontro hanno partecipato i Comitati provinciali marchigiani Unpli.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!