MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Sicurezza stradale, Baldelli: “Nella provincia di Ancona sono 29 i progetti finanziati”

"Dalla Regione Marche un contributo complessivo di 2,3 milioni di euro". Altrettanti ne metteranno i Comuni stessi

Proclamazione Comuni vincitori bando sicurezza stradale Regione Marche

“Dalla parte dei Comuni, dalla parte dei Cittadini”. Con queste parole, l’assessore regionale alle Infrastrutture e ai Lavori pubblici, Francesco Baldelli, ha aperto, nel pomeriggio del 2 novembre, la conferenza stampa per proclamare i Comuni vincitori dei bandi sulla sicurezza stradale che si sono aggiudicati oltre 11 milioni di euro per rendere più sicure e agevoli le strade di loro competenza.

“Mai la Regione aveva stanziato così tante risorse per sostenere i Comuni marchigiani nella messa in sicurezza e nel miglioramento della rete stradale comunale – ha continuato l’assessore –. Una pioggia di contributi assegnati con bandi, quindi, nella massima trasparenza, in maniera capillare su tutto il territorio regionale e diffusa a tantissimi Comuni, ben 139 sono infatti complessivamente i beneficiari. Un’azione a sostegno dei Comuni mai elaborata prima. Gli 11 milioni assegnati dalla Regione attiveranno altre risorse, creando un indotto di oltre 19 milioni di euro”.

L’assessore Baldelli ha poi chiesto ai sindaci e assessori presenti di mettere a terra le risorse al più presto, velocizzando al massimo l’apertura dei cantieri: “Gli investimenti in infrastrutture sono lo strumento migliore per dare sostegno alle imprese provate da anni difficili e dunque per rilanciare l’economia del territorio. E lo sono in particolare quando gli investimenti, come in questo caso, sono diretti ad una maggiore sicurezza dei cittadini. Sicurezza è la parola d’ordine delle azioni messe in campo dal mio assessorato in questo primo anno di mandato, come dimostrano i contributi concessi alle imprese per la sistemazione delle strade interpoderali, i 5 milioni stanziati per il progetto ‘Ponti sicuri’, i 6 milioni destinati all’installazione degli impianti di ventilazione meccanica nelle scuole e il finanziamento alle aziende ospedaliere per la rimozione dell’amianto dagli ospedali. E ‘sicurezza’ continuerà ad essere la parola d’ordine delle azioni che metteremo in campo in futuro”.

Nella provincia di Ancona, in particolare sono 29 i progetti ammessi a finanziamento. Il Comune di Sassoferrato ha ottenuto risorse per lavori di consolidamento e realizzazione con fresatura nel tratto stradale tra il bivio di Monterosso e il Santuario del Cerro (100mila euro), a cui si aggiungono risorse per i lavori di realizzazione di una ciclostazione presso il nodo di scambio “D” TPL in piazzale Castellucci (38.500 euro); il Comune di Serra de’ Conti (42.466 euro) per lavori di manutenzione della strada Via Colle Ravara; il Comune di Castelplanio (69.650 euro) per i lavori di ripristino dalla pavimentazione stradale in un tratto di Via Monte Deserto; il Comune di Offagna (99.531 euro) per la realizzazione di un percorso ciclabile e/o ciclopedonale; il Comune di Montecarotto (98.000 euro) per la messa in sicurezza nel tratto stradale nelle vie XXV Aprile, San Giuseppe e XX Settembre; il Comune di Jesi (91.000 euro) per la realizzazione di un percorso ciclabile e/o ciclopedonale; il Comune di Filottrano (98.000 euro) per la manutenzione in Via San Cristoforo e via Sassaroli; il Comune di Sirolo (100mila euro) per la manutenzione del tratto di marciapiede e relativa illuminazione lungo la S.P. 1 del Conero; il Comune di Monte San Vito (9.800 euro) per la riqualificazione di un tratto stradale in Via Galoppo, a cui si aggiungono risorse per la realizzazione di un cicloparcheggio (19.600 euro); il Comune di Numana (100mila euro) per la realizzazione di marciapiedi in Via Modena; il Comune di Falconara Marittima (100mila euro) per la pavimentazione stradale di vie e strade comunali, oltre alle risorse (80.000 euro) per il cicloparcheggio e colonnine di ricarica funzionale all’Aeroporto; il Comune di Belvedere Ostrense (73.500 euro) per i lavori di manutenzione nelle vie Mazzini e Monteplano; il Comune di Chiaravalle (97.500 euro) per il percorso ciclopedonale tra le vie Sacco e Vanzetti e Tien An Men; il Comune di Cerreto d’Esi (100mila euro) per la manutenzione in Via Monterustico; il Comune di Polverigi (100mila euro) per la realizzazione della rotatoria in Via della Sbarra; il Comune di Loreto (100mila euro) pe la pavimentazione in Via Brecce; il Comune di Agugliano (98mila euro) per realizzazione di marciapiedi nelle vie Brodolini, Montessori, De Gasperi e in un tratto di Via Paglialunga; il Comune di Trecastelli (77.700 euro) per la manutenzione di strade nelle vie Rossini e Carducci; il Comune di Monsano (81.900 euro) per la manutenzione di strade e marciapiedi; il Comune di Maiolati Spontini (63.000 euro) per la pavimentazione in Via Alighieri; il Comune di Osimo (100mila euro) per i lavori di allargamento in Via Alighieri ed altri interventi; il Comune di Senigallia (100mila euro) per il doppio senso di marcia in un tratto del Lungomare Leonardo da Vinci; il Comune di Santa Maria Nuova (98.000 euro) per la manutenzione di alcune strade comunali; il Comune di Castelbellino (80.000 euro) per il Bike Park in Stazione; il Comune di Serra San Quirico (26.600 euro) per il cicloparcheggio nei pressi della Stazione Ferroviaria.

“Complessivamente ammontano a 2.309.248 gli euro assegnati dalla Regione ai Comuni della provincia di Ancona, ai quali si aggiunge una compartecipazione dei Comuni di 2.333.106.euro. Quindi – ha concluso l’assessore Baldelli – sono ben 4.642.354 gli euro che mettiamo in circolazione solo nella provincia di Ancona grazie a questi bandi, che renderanno le strade comunali più sicure e qualitativamente migliori anche ai fini commerciali e turistici, privilegiando in alcuni casi l’intermodalità treno-bici”.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!