MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Cassa integrazione in deroga, le domande nelle Marche sono 16.000

Ecco il dettaglio provincia per provincia

2.890 Letture
commenti
Caschetto, operaio, infortunio sul lavoro
Al 16 aprile nelle Marche le domande di richiesta della cassa integrazione in deroga inviate alla piattaforma CoMarche da parte dei datori di lavoro sono 11.601 per 28.599 lavoratori, un totale di 6.725.460 ore e un impegno economico di 54,4 milioni di euro.

Del totale delle domande presentate, 4.464, per un totale di 15.886 lavoratori, 3.800.281 ore e 30,7 milioni di euro, sono già state autorizzate dalla Regione e inviate all’Inps.
In particolare le domande per provincia sono così ripartite:
ANCONA: 3.493 domande per un totale di 9.072 lavoratori, 2.157.266 ore e un importo di 17,4 milioni di euro.
ASCOLI PICENO: 1.815 domande per un totale di 4.172 lavoratori, 993.859 ore e un importo di 8 milioni di euro.
FERMO: 1.369 domande per un totale di 3.016 lavoratori, 675.466 ore e un importo di 5,4 milioni di euro.
MACERATA: 2.385 domande per un totale di 6.102 lavoratori, 1.456.405 ore e un importo di 11,8 milioni di euro.
PESARO E URBINO: 2.539 domande per un totale di 6.237 lavoratori e un importo di 11,7 milioni di euro.
Si ricorda che la causale per il ricorso alla CIGD è unica: “sospensione effettuata per l’emergenza epidemiologica da Coronavirus -COVID 19”.
La domanda di CIG in deroga deve essere presentata dal datore di lavoro interessato in forma telematica al sistema COMarche entro il 31 luglio 2020.
I datori di lavoro e i professionisti incaricati, potranno avvalersi – prima della presentazione delle domande –  della consulenza tecnica di un operatore regionale a disposizione dal lunedì al giovedì dalle ore 09.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00 e il venerdì dalle 09.00 alle 13.00, raggiungibile attraverso posta elettronica all’indirizzo dedicato infoCIGDcovid19@regione.marche.it.
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!