MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

5 denunce da parte della Polfer nelle Marche

265 i servizi di vigilanza in una settimana da parte degli agenti

996 Letture
commenti
Polfer

5 persone denunciate in stato di libertà, 1 minore rintracciato, 1309 identificati, 265 servizi di vigilanza nelle stazioni ferroviarie e di scorta a bordo di treni viaggiatori, 106 convogli scortati, 24 pattuglie lungo le linee ferroviarie, 2 contravvenzioni.

Questo il bilancio dell’attività del Compartimento Polizia Ferroviaria per le Marche, l’Umbria e l’Abruzzo nel corso della settimana dal 25 novembre al 1° dicembre.

In particolare:
personale della Polizia Ferroviaria di Ancona ha denunciato tre cittadini extracomunitari per i reati di resistenza e rifiuto di generalità a P.U. Gli stessi all’arrivo nella stazione a bordo di un treno regionale proveniente da Pescara, già segnalati dal capo treno alla Polfer per la mancanza del biglietto e il rifiuto di declinare le generalità, hanno tentato la fuga attraversando pericolosamente i binari senza curarsi del transito dei convogli.

Raggiunti dagli Agenti sono stati accompagnati in Ufficio e deferiti in stato di libertà all’A.G. di Ancona.

La Polfer di Ancona, inoltre, ha denunciato un cittadino italiano di 44 anni per aver oltraggiato un capo treno. Il ferroviere durante il servizio di controllo è stato più volte offeso dall’uomo, in presenza di altri viaggiatori.

La circostanza ha spinto il capo treno a richiedere l’intervento degli agenti che hanno proceduto all’identificazione e successiva denuncia del 44enne.

Sempre nella stazione di Ancona la Polfer ha proceduto al sequestro amministrativo di sostanza stupefacente del tipo marijuana trovata in possesso di un cittadino extracomunitario di 26 anni non in regola con le norme che regolano il soggiorno degli stranieri sul territorio nazionale.

Il giovane, nel corso dell’identificazione, ha mostrato agli agenti un involucro di cellophane contenente 11 grammi circa di marijuana, dichiarando di farne uso personale. Lo stesso è stato segnalato all’autorità amministrativa.

Infine, nel corso della notte del 29 novembre, gli operatori della Polizia Ferroviaria di Ancona hanno rintracciato un minore albanese allontanatosi arbitrariamente da una comunità della Campania.

Il giovane, dopo le formalità di rito, è stato affidato ad una comunità della zona.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!