MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Quadrilatero: Anas porterà a termine le opere nella regione Marche

L'esito dell'incontro a Roma sul progetto di fusione per incorporazione di Quadrilatero in Anas

3.693 Letture
commenti
Il progetto della quadrilatero Marche Umbria

Saranno portate a termine dall’Anas tutte le attività precedentemente previste a carico di Quadrilatero che prevedono il completamento delle due arterie principali, Foligno – Civitanova Marche (SS77) e Perugia – Ancona (SS76 e SS318), oltre alla Pedemontana delle Marche tratto Fabriano-Muccia/Sfercia e gli altri allacci e intervallive (innesto della Foligno-Civitanova-SS77 con la Statale 16 e alle intervallive Tolentino-San Severino e Macerata).

Tutti interventi idonei ad assicurare il raccordo con i poli industriali esistenti e, più in generale, a migliorare e incrementare l’accessibilità alle aree interne delle regioni interessate.

E’ questo l’esito di un incontro che si è svolto giovedì 14 gennaio a Roma tra il presidente della Regione Marche Ceriscioli, il presidente dell’Anas Armani e il presidente della società Quadrilatero Perosino, per valutare il progetto di fusione per incorporazione di Quadrilatero in Anas.
Il percorso è stato dunque tracciato e a breve sarà firmato un protocollo di intesa per monitorare gli interventi che saranno proseguiti da Anas, al fine di consentire che tutte le attività siano definitivamente concluse.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!