MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Industria calzaturiera: nel 2023 nelle Marche export in crescita del +2,7%

Le prime cinque destinazioni dell'interscambio internazionale sono Germania, Francia, USA, Cina e Russia

1.440 Letture
commenti
artigianato, scarpe, calzature, made in Italy

Nel 2023 l’export del settore calzaturiero nelle Marche ha registrato una crescita del +2,7% rispetto all’anno precedente, attestandosi a 1.389,66 milioni di euro, in aumento (+8,1%) rispetto al periodo pre-covid (2019).

Il dato emerge dall’ultimo report del Centro Studi di Confindustria Moda, elaborato per Assocalzaturifici. Nel dettaglio emerge come la provincia di Fermo sia capofila per l’export con 706,33 milioni di euro, seguita da Macerata a 443,36 milioni di euro, Ascoli Piceno 208,75 milioni di euro, Ancona con 22,86 milioni di euro e Pesaro Urbino con 8,86 milioni di euro. Le Marche sono è la quarta regione italiana per fatturato export di calzature e parti.

Le prime cinque destinazioni dell’interscambio internazionale sono Germania (-7.6%), Francia (+23,6%), USA (-10,2%), Cina (-39,4%), e Russia (+28,9%).

da Assocalzaturifici

Scarica il PDF e consulta il report sull’export del calzaturiero 2023 per le Marche

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!