MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Incontri ad Ascoli e Senigallia sullo stato di avanzamento della Banda Ultra Larga

L'assessore Antonini: "La banda ultra larga è un pilastro fondamentale per il futuro della regione Marche"

1.707 Letture
commenti
Andrea Maria Antonini

Si terranno venerdì 8 marzo, ad Ascoli Piceno, presso la sede di Confindustria (Corso Giuseppe Mazzini n. 151) e giovedì 14 marzo 2024, a Senigallia, presso La Rotonda a mare (Piazzale della Libertà n. 23), a partire dalle ore 10.00, i due incontri sul territorio per discutere dello stato di avanzamento della Banda Ultra Larga nei comuni, per condividere i risultati dei principali progetti dell’Agenda per la Trasformazione Digitale delle Marche già completati, e delle nuove iniziative strategiche regionali derivanti dal PNRR e dalla nuova programmazione FESR.

“La banda ultra larga è un pilastro fondamentale per il futuro della regione Marche – afferma l’assessore allo Sviluppo economico Andrea Maria Antonini – Questa leva, e più in generale ogni avanzamento legato alla digitalizzazione, rappresentano opportunità straordinarie per migliorare la qualità della vita dei cittadini, stimolare l’innovazione imprenditoriale, potenziare istruzione e formazione, rivoluzionare il settore sanitario. Siamo impegnati a migliorare e sfruttare le infrastrutture e le tecnologie del digitale, come basi fondamentali per la realizzazione degli interventi del PR FESR 21/27, con l’obiettivo di creare un futuro più connesso e migliore per tutti i marchigiani”.

Agli incontri parteciperanno, insieme all’assessore Antonini, la direttrice del dipartimento Sviluppo economico Stefania Bussoletti e la dirigente del settore Transizione Digitale e Informatica Serena Carota. Interverranno inoltre rappresentati di Anci Marche, Confindustria Ascoli Piceno e delle associazioni di categoria locali.

I due appuntamenti, rivolti in particolare a imprese e pubbliche amministrazioni, saranno l’occasione per stimolare un confronto tra i partecipanti, anche in ordine alle sinergie che la digitalizzazione è in grado di creare tra i settori coinvolti. Sarà inoltre un’occasione importante di confronto per la progettualità dei comuni, relativa al bando “Servizi Digitali Integrati” del PR FESR 21/27, che prevede una dotazione finanziaria di 7.000.000 euro, di cui un milione riservato ai Comuni inclusi nell’elenco regionale dei borghi storici delle Marche. I progetti presentati hanno superato ampiamente la dotazione prevista, a riprova del grande interesse del territorio.

È possibile partecipare agli eventi registrandosi e prenotando i posti disponibili al link: https://www.regione.marche.it/registrazione-eventi.

Info programma del prossimo evento di Ascoli Piceno al link: https://www.regione.marche.it/Portals/0/Agenda_Digitale/Locandina-BUL-FESR-AscoliPiceno-8-marzo.pdf.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!