MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Dal 2024-2025 previsti dieci nuovi percorsi a indirizzo musicale nelle Marche

Coinvolti altrettanti istituti scolastici in tutta la regione

1.251 Letture
commenti
Donatella D'Amico e Giorgia Latini

Dieci nuovi percorsi a indirizzo musicale nelle Marche (due per ogni provincia) nelle scuole secondarie di primo grado a partire dall’a.s. 2024-25. L’ufficio Scolastico Regionale ha autorizzato in provincia di Ancona l’Ic Ostra e l’Ic “G. Solari” di Loreto; in provincia di Ascoli Piceno l’Ic Interprovinciale dei Sibillini e l’Ic Folignano-Maltignano; in provincia di Fermo l’Ic “G.Cestoni” di Montegiorgio e l’Ic “Rodari-Marconi” di Porto Sant’Elpidio; in provincia di Macerata l’Ic “Beniamino Gigli” di Recanati e l’Ic “Via Tacito” di Civitanova Marche; in provincia di Pesaro Urbino l’Ic Sant’Angelo in Vado e l’Ic “G.Lanfranco” di Gabicce Mare. I nuovi percorsi si aggiungono alle 38 istituzioni scolastiche marchigiane presso cui erano già attivi corsi ad indirizzo musicale.

“Per il nostro territorio si tratta di un risultato di grande valore, frutto di un ottimo lavoro di squadra e dell’attenzione delle istituzioni alla nostra regione – afferma l’on. Giorgia Latini, segretario della Lega Marche e vicepresidente della Commissione Istruzione della Camera dei Deputati -. In particolar modo nelle province di Ascoli e Fermo c’è un segnale importante per l’entroterra con l’attivazione dei percorsi negli istituti dei Sibillini e Montegiorgio”.

Come prevede il decreto interministeriale 1° luglio 2022, n. 176, trasmesso dal MI con nota del 5 settembre, i percorsi a indirizzo musicale che costituiscono parte integrante del Piano triennale dell’offerta formativa si sviluppano attraverso l’integrazione dell’insegnamento dello strumento musicale con la disciplina di musica, secondo le modalità definite dalle istituzioni scolastiche. Concorrono alla più consapevole acquisizione del linguaggio musicale integrando gli aspetti tecnico-pratici con quelli teorici, lessicali, storici e culturali, e costituiscono occasione di integrazione e di crescita anche per gli alunni in situazione di svantaggio. Nei percorsi a indirizzo musicale l’insegnamento dello strumento costituisce parte integrante dell’orario annuale personalizzato. Le istituzioni scolastiche che intendono attivarli si impegnano ad acquisire la disponibilità di strutture e strumentazioni idonee a garantire lo svolgimento di tutte le attività previste.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!