MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Bussola Digitale: corsi di alfabetizzazione nei centri di facilitazione digitale delle Marche

Gratuiti e rivolti a cittadini di tutte le età con necessità di migliorare proprie competenze sul corretto impiego delle nuove tecnologie

3.068 Letture
commenti
Notebook, smartphone, tecnologia, commercio elettronico, computer

A scuola di digitalizzazione per acquisire conoscenze su smartphone, social media, posta elettronica, posta certificata PEC, identità digitale SPID e CIE, sistemi di prenotazione online e servizi accessibili dal web, sia pubblici che privati.

Sono partiti, già dallo scorso 14 dicembre, nei centri di facilitazione digitale delle Marche, i corsi di alfabetizzazione digitale gratuiti e rivolti ai cittadini di tutte le età che abbiano necessità di migliorare le proprie competenze sul corretto impiego delle nuove tecnologie, divenute fondamentali nella quotidianità. Undici i primi incontri effettuati nel 2023 – 7 per il corso base e 4 per il corso avanzato – e altri 54 i prossimi incontri in programma, nella settimana dall’8 al 12 gennaio 2024, con lezioni teoriche ma anche esercitazioni pratiche che guideranno gli utenti nell’uso degli strumenti e delle applicazioni di maggior utilità.

Molti i corsi disponibili, schedulati su vari temi. Si svolgeranno localmente in diverse città marchigiane, tra cui Ancona, Ascoli Piceno, Civitanova Marche, Corridonia, Fabriano, Fano, Fermo, Grottammare, Jesi, Macerata, Monteprandone, Pesaro, Porto Recanati, Porto Sant’Elpidio, Recanati, San Benedetto del Tronto, San Severino Marche, Sant’Elpidio a mare, Senigallia, Tolentino, Urbino ed altri 32 centri più piccoli.

L’iniziativa è inserita nell’ambito del progetto “Bussola Digitale”, il percorso di educazione ai servizi informatici promosso da Regione Marche e dal Dipartimento Transizione Digitale della Presidenza del Consiglio finanziato con risorse PNRR che mette in rete 74 centri di facilitazione, diffusi in modo capillare sul territorio marchigiano ed entrati in funzione l’estate scorsa per offrire gratuitamente alle comunità locali assistenza e formazione, in un’ottica di inclusione digitale. L’offerta dei servizi da parte dei centri si completa, dunque, prevedendo eventi formativi per classi in presenza, materiale didattico fruibile autonomamente online dagli utenti, prenotazione di appuntamenti presso le sedi per sessioni di assistenza individuale.

Le sedi dei centri – ciascuna presieduta, grazie al coordinamento del Settore Transizione Digitale e Informatica di Regione Marche, da un ‘facilitatore digitale’ e dotata della necessaria strumentazione tecnologica – sono quelle messe a disposizione da comuni e da altre pubbliche amministrazioni locali, università, associazione dei consumatori e dalla Regione stessa.

“Con il lancio degli eventi formativi e dei corsi di alfabetizzazione, ‘Bussola Digitale’ entra nel vivo e si avvia verso una forte implementazione, capillarmente attiva nei territori – fa sapere l’assessore alla Digitalizzazione Andrea Maria Antonini. Obiettivo del progetto è formare ed assistere 60 mila marchigiani entro la fine del 2025, superando quelle difficoltà che ancora oggi impediscono o limitano i cittadini nell’accesso ai servizi online, dunque garantendone una fruizione più equa e diffondendo una maggiore consapevolezza delle opportunità offerte dalla transizione digitale”.

È recentemente partita una campagna di comunicazione a mezzo stampa, radio, affissione di manifesti e diffusione di volantini, per informare tutta la cittadinanza sulle attività in corso. I centri di facilitazione dei Comuni e degli enti inseriti nel progetto stanno inoltre promuovendo il calendario delle lezioni, fornendo dettagli su date, orari, sedi e temi in programma.

Per partecipare ai corsi non è necessario avere una preparazione specifica. Gli incontri si svolgeranno in presenza e sono aperti ad interessati in possesso di diversi livelli di conoscenza, compreso il base. È richiesto comunque di prenotarsi online, telefonicamente o recandosi al centro di facilitazione digitale più vicino per validare la propria iscrizione.

Per conoscere i centri disponibili sul territorio, avere informazioni sui corsi ed i servizi offerti, e prenotarsi è possibile consultare il sito https://bussoladigitale.regione.marche.it. In particolare, date e località degli eventi formativi sono visualizzabili a partire dalla pagina https://bussolalearning.regione.marche.it/eventi-formativi/.

Un prospetto con i prossimi corsi in programma nel mese di gennaio 2024 presso i vari comuni è anche disponibile in formato pdf sul sito istituzionale, all’indirizzo:
https://www.regione.marche.it/Portals/0/Agenda_digitale/Progetto_presidi/corsi-facilitazione-BussolaDigitale-gennaio2024.pdf.

Tra i primi corsi base: “I segreti dello smartphone: come utilizzarlo al meglio”; “C’è posta per te: tutto quello che c’è da sapere sulla posta elettronica”; “SPID e CIE, le nuove identità digitali”; “Navigare in rete in totale sicurezza”; “Diventare bravi con i social media”; “Sicurezza informatica. Conoscerla per proteggere i bambini”; “Trovare nuove opportunità di lavoro online”.

I corsi avanzati previsti, invece, sono: “C’è posta per te versione pro: PEC, SEND e nuovi domicili digitali”; “SPID e CIE Master Edition e il valore legale della firma digitale”; “Rinnovo Patenti da casa: il portale dell’automobilista e pagamenti con PagoPA”; “Strumenti digitali della Regione Marche e dei Comuni. Quali sono e come usarli”.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!