MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Cantieri su statale 16, proposta di Mangialardi per ridurre i disagi e garantire la sicurezza

Mozione: "Favorire la deviazione del traffico sulla A14 sospendendo pedaggio dal casello di Montemarciano a quello di Ancona sud"

1.328 Letture
commenti
Maurizio Mangialardi

Man mano che i lavori di ampliamento della statale 16 “Adriatica” avanzano, interessando in maniera sempre più significativa la sede stradale, crescono i disagi per gli utenti e, ciò che è peggio, diminuisce la sicurezza della circolazione.

Si tratta di un problema fino a oggi forse troppo sottovalutato, ma che presto approderà in consiglio regionale grazie a una mozione presentata dal capogruppo del Partito Democratico Maurizio Mangialardi, e sottoscritta da tutti i consiglieri dem.

“L’avvio dei lavori per il raddoppio della statale Adriatica da Falconara a Torrette – spiega Mangialardiè un’ottima notizia per il nostro territorio. Sarebbe però importante che, considerata la lunga durata dei lavori, la cui ultimazione è prevista per il 2024, la realizzazione di questo progetto non si trasformasse in un calvario per le migliaia di cittadini che ogni giorno si spostano da nord e da sud percorrendo questo tratto di strada per raggiungere il posto di lavoro, l’ospedale di Torrette o l’aeroporto di Falconara.

Ridurre i disagi dovuti a code e rallentamenti, ma soprattutto garantire la circolazione sicura dei mezzi, oggettivamente compromessa dalla presenza dei cantieri dislocati lungo la sede stradale, sono obiettivi perseguibili favorendo la deviazione del traffico veicolare sul tracciato parallelo della A14. Per questo, con la mozione depositata, impegniamo la giunta regionale ad attivarsi nei confronti del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e di Società Autostrade per l’Italia affinché venga sospeso da subito, e fino la completamento dei lavori di ampliamento della strada statale 16 “Adriatica”, il pagamento del pedaggio autostradale dal casello di Montemarciano al casello di Ancona Sud – Osimo, al fine di convogliare sull’arteria autostradale la maggior parte del traffico transitante abitualmente sul tratto interessato dai lavori di ampliamento”.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!