MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Dichiarata fallita La Fortezza srl di Pietro Lanari

Stop definitivo ai cantieri sparsi tra Senigallia, Marcelli, Porto Recanati e Potenza Picena

3.353 Letture
commenti
Il cantiere abbandonato nell'area ex-Sacelit di Senigallia

Senigallia, Marcelli, Porto Recanati, Potenza Picena: in queste città alcune opere edilizie sembra che non vedranno mai la luce. La società La Fortezza srl, infatti, del costruttore anconetano Pietro Lanari, è stata dichiarata fallita dal tribunale di Ancona.

Troppo pesanti i debiti accumulati per iniziare i vari progetti nella regione Marche e troppo importanti i finanziamenti per oltre 200 milioni di euro rilasciati e poi bloccati da Banca Marche, prima ancora che avvenisse il commissariamento da parte di Bankitalia e l’inchiesta che ne sta conseguendo.
Respinta la richiesta di un concordato liquidatorio, dopo il rifiuto dei creditori tra cui proprio BdM. La curatela fallimentare è stata affidata al commercialista dorico Paolo Di Paolo, assieme al giudice delegato Simone Romito.

Del colosso ormai rimangono solo i cantieri fermi da tempo e quelle aree, già abbandonate, che conosceranno solo il degrado nei prossimi anni. Aree anche strategiche per le città come a Senigallia, dove La Fortezza aveva iniziato i lavori del cantiere all’ex Sacelit, nei pressi del porto della Rovere.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Vent'anni di SVIM - Vent'anni di progetti e investimenti per lo sviluppo delle Marche