MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Sanità, faccia a faccia tra l’assessore regionale Saltamartini e Cgil, Cisl e Uil

Al centro dell'incontro l'imminente scadenza delle graduatorie

1.159 Letture
commenti
Incontro tra Filippo Saltamartini e i sindacati

L’assessore alla Sanità Filippo Saltamartini ha incontrato le delegazioni sindacali di CGIL, CISL e UIL a margine della manifestazione che si è svolta di fronte alla sede della Regione Marche concernente l’imminente scadenza delle graduatorie dei concorsi per infermieri ed oss.

Presenti i rappresentanti sindacali: Matteo Pintucci FP CGIL, Luca Talevi della CISL FP, Marcello Evangelista della UIL FPL, accompagnati da Stefania Ragnetti (CGIL), Raffaele Miscio (CISL) e Alberto Beltrani (UIL).

Dal confronto sono emerse linee di indirizzo comuni:

1- l’impegno ad intervenire presso gli Organi di Governo affinché la validità delle graduatorie, fissata dalla legge di bilancio 160/2019 art. 1 comma 149, a due anni, sia portata a quattro anni;

2- l’impegno ad agevolare il confronto con le 7 aziende del SSR (le 5 Aziende Sanitarie Territoriali, l’Azienda Ospedaliera Universitaria delle Marche e Inrca) sul PIANO DEL FABBISOGNO DEL PERSONALE e sulla ripartizione delle risorse globali che verranno erogate dallo Stato;

3- verifica dello stato in merito alle procedure di stabilizzazione del personale (Legge Madia / Protocollo di stabilizzazione Covid, ai sensi della L. n. 234/2021, recepito con DGR 1787 del 27/12/2022) considerando che il 30 aprile 2023 scadono i contratti a tempo determinato degli operatori assunti con contratti Covid presso gli enti del SSR.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!