MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Riorganizzazione agenzia Dire, PD: “Vanno tutelati i posti di lavoro e i diritti acquisiti”

Previsto l'esubero di 20 lavoratori: "Anche nelle Marche quei professionisti costituiscono un prezioso patrimonio"

1.185 Letture
commenti
Stampa, giornalismo, quotidiani

“Esprimiamo solidarietà e vicinanza ai giornalisti e a tutti i lavoratori dell’ Agenzia di stampa Dire, il cui futuro appare incerto dopo la proposta di riorganizzazione aziendale presentata dalla proprietà.

Una proposta che prevede, tra le altre misure, l’esubero di 20 lavoratori. Anche nella nostra regione Dire è rappresentata da professionisti che costituiscono un prezioso patrimonio per l’intero sistema informativo e contribuiscono quotidianamente a rendere vivo il diritto di ogni cittadino a un’informazione corretta e di qualità.

Quel patrimonio va assolutamente salvaguardato, per questo auspichiamo che l’attuale crisi possa trovare una positiva soluzione tutelando in primo luogo i posti di lavoro e i diritti acquisiti”.

A dirlo è una nota del capogruppo assembleare del Partito Democratico.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!