MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Messaggio elettorale – “Alluvione: inadeguata Giunta Acquaroli, Aguzzi faccia passo indietro”

Bentivogli (candidato al Senato per il centrosinistra): "Può la Regione Marche ritenere di aver svolto il proprio dovere?"

Marco Bentivogli

“Il dissesto idrogeologico è un’emergenza di molti anni e le responsabilità sono sicuramente su un arco temporale più lungo periodo e sia la Procura di Ancona che quella di Pesaro hanno aperto un’indagine allo scopo di determinare una verifica puntuale.

Ciò non toglie che a inizio giornata vi era, secondo la protezione civile regionale, solo un’allerta gialla ‘ordinaria’. Ma un conto è l’affidabilità della meteorologia, altra è l’evidenza: dal pomeriggio del 15 settembre i sindaci chiamavano le istituzioni regionali per chiedere soccorso e per diramare l’allerta. Il video dell’esondazione in località Cantiano è stato girato verso le 19″.

Così in una nota Marco Bentivogli candidato al Senato per il Centro Sinistra nel collegio uninominale Marche Nord (Ancona, Pesaro Urbino).

“In serata – prosegue Bentivogli – l’assessore responsabile della Protezione Civile Stefano Aguzzi era ancora in campagna elettorale, il Presidente della Regione Marche era ad una cena elettorale a Potenza Picena.

Sono anni che parlano di ‘eventi eccezionali’, al solo scopo di proteggere le loro responsabilità.

Abbiamo 11 morti e 2 dispersi. La Regione non può impedire la pioggia né, tantomeno, le alluvioni e neanche avere certezza di previsione metereologica ma almeno mentre l’alluvione è in corso ha il dovere di avvertire immediatamente la popolazione affinché possa mettersi in sicurezza e alzare il livello di allerta al fine di mobilitare Vigili del Fuoco e Protezione Civile. Può la Regione ritenere di aver svolto il proprio dovere?

Le indagini chiariranno le responsabilità di quanto accaduto, ma accanto alle responsabilità penali ci sono quelle politiche che, con evidenza, ci dicono che Aguzzi non può rimanere al suo posto. Si deve dimettere immediatamente.

La Giunta di destra presieduta da Acquaroli alla guida della Regione vede 4 assessori su 6 (tra cui Aguzzi) candidati alle politiche. La frase che circola tra i cittadini è ‘speriamo che vadano a Roma, così la smettono di fare danni qui’, evidenzia un bilancio disastroso. Due anni in cui sono in campagna elettorale permanente per andare a Roma dimenticando i problemi della regione”.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!