MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Indignazione dei sindaci di Anci Marche per l’omicidio di Alika Ogorchukwu

"L’episodio di violenza, intolleranza e indifferenza non rispecchia lo spirito di accoglienza tipico dei cittadini marchigiani"

1.543 Letture
commenti
Alika Ogorchukwu

L’episodio di violenza, intolleranza e indifferenza avvenuto venerdì nella città di Civitanova Marche non rispecchia lo spirito di accoglienza tipico dei cittadini marchigiani.

E’ unanime il coro dei sindaci di cui Anci Marche si è fatta portavoce dopo il drammatico pestaggio a morte del nigeriano Alika Ogorchukwu, 39 anni, sposato e padre di un bambino. Il cordoglio dell’intera comunità regionale riflette nei confronti della violenza di un singolo che sarà chiamato a rispondere delle proprie responsabilità, ma anche sull’indifferenza di coloro che hanno assistito al pestaggio senza intervenire.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!