MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Regione Marche, Terzo Settore e volontariato: online l’avviso da 1 milione per progetti di rete

La domanda di partecipazione va spedita entro il 18 novembre 2021

1.127 Letture
commenti
servizi sociali, rete, volontariato, associazionismo

La Regione Marche ha pubblicato l’avviso per un progetto regionale di rete destinato agli Enti del Terzo Settore affinché sviluppino capacità di costruire strategie per il miglior utilizzo delle risorse della nuova programmazione dei fondi europei e del Piano Nazionale di ripresa e resilienza (PNRR).

L’obiettivo è la realizzazione di una infrastrutturazione che sappia dare coerenza agli interventi futuri, in ogni ambito del terzo settore e in ogni territorio, e che possa dare il giusto spazio alla produzione di valore sociale e stimolare la capacità di innovazione con la giusta attenzione ai territori più depressi della nostra regione.

“Le organizzazioni di volontariato e il Terzo settore con il loro prezioso contributo alla collettività – commenta l’assessore al Volontariato, Giorgia Latinirappresentano un patrimonio inestimabile per la nostra regione. Creare una rete per fronteggiare i disagi provocati dalla crisi sanitaria è una risposta virtuosa e concreta a sostegno della comunità marchigiana che ha sofferto e continua a subire i colpi causati dalla pandemia. Abbiamo già investito 1,9 milioni di euro per progetti di rete finalizzati a interventi post-emergenza Covid19, al contrasto della povertà, ad aiutare il tessuto associativo regionale, al sostegno degli Enti di Terzo Settore. Continuiamo a farlo intervenendo con ulteriori risorse ministeriali, circa 1 milione di euro”.

Il progetto dovrà riguardare prioritariamente: la promozione, diffusione e pratica della cultura del volontariato e dei beni comuni, intercettare le potenzialità dei territori su cui i soggetti destinatari del finanziamento operano e intervenire per evidenziarne le possibilità di sviluppo sociale e culturale, nel rispetto del ruolo propulsivo e propositivo tipico del volontariato; la formazione degli enti del Terzo settore e promuovere forme di collaborazione, scambio di esperienze, formazione e aggiornamento, allo scopo di creare un sistema in grado di stimolare una consapevole cittadinanza attiva e di elaborare strategie comuni; la realizzazione di servizi sperimentali per fronteggiare le emergenze sociali e assistenziali determinate dall’epidemia di COVID -19 attraverso percorsi di accompagnamento alla riprogettazione delle attività e alla sperimentazione di progetti pilota, anche al fine di pianificare interventi in risposta ai bisogni emergenti, di valorizzare i saperi, le buone pratiche e l’esperienza messa in campo.

La presentazione del progetto deve avvenire attraverso un soggetto capofila proponente e prevedere la partecipazione in qualità di partner di almeno 15 tra Organizzazioni di Volontariato, Associazioni di Promozione Sociale e Fondazioni del Terzo Settore. Le attività andranno realizzate su tutte le province marchigiane. I fondi assegnati ammontano a 980.451 euro di risorse ministeriali.

L’avviso pubblico e il modello di domanda sono scaricabili al link www.regione.marche.it

La domanda di partecipazione va spedita all’indirizzo pec regione.marche.contrastoviolenzaealbi@emarche.it entro le ore 13 del 18/11/2021

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!