MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Novità in arrivo per le lavatrici ad ultrasuoni: cosa sono e come funzionano

Come sono fatte le lavatrici a ultrasuoni. Quali oggetti si possono pulire. Dove trovare la giusta lavatrice a ultrasuoni

Lavatrice ad ultrasuoni

La lavatrice ad ultrasuoni è il macchinario ideale per ottenere una pulizia profonda di svariati tipi di oggetti, di qualsiasi dimensioni e di qualsiasi forma, anche quelle più complesse.

Le lavatrici sono diffuse a livello industriale e commerciale ormai da diverso tempo, ma negli ultimi anni le case produttrici hanno proposto sul mercato modelli destinati all’uso domestico, che hanno ottenuto un ottimo successo.

L’utilizzo delle pulitrici ad ultrasuoni comporta diversi vantaggi, ma per ottenere il massimo risultato è importante sapere come sono fatte, come funzionano e a chi rivolgersi per acquistare prodotti di qualità. Ad esempio la lavatrice ultrasuoni di Rs Components, azienda specializzata nella vendita di macchinari elettrici ed elettronici dei principali marchi, è tra le migliori attualmente presenti sul mercato.

Come sono fatte le lavatrici a ultrasuoni

In commercio è possibile trovare tantissimi modelli di lavatrice ad ultrasuoni, con specifiche diverse in base alla loro destinazione d’uso (industriale, commerciale, domestica). Ad ogni modo, tutti i macchinari sono composti da tre elementi fondamentali. La struttura esterna, che deve essere isolata contro le vibrazioni, in modo da trattenere gli ultrasuoni al suo interno e non creare pericoli all’esterno.

Nei modelli più economici questa parte esterna è realizzata con materiali plastici, mentre in quelli più professionali è realizzata in acciaio, più resistente e duraturo. All’interno della lavatrice si trova la vasca, o contenitore del liquido, che è dove vengono messi l’acqua (o acqua più detergente) e gli oggetti da pulire. A seconda del tipo di utilizzo si potrà scegliere tra modelli con vasca piccola e modelli con vasche grandi. La terza componente fondamentale è il trasduttore di ultrasuoni.

Come funzionano: la cavitazione

Le lavatrici ad ultrasuoni funzionano sfruttando il fenomeno della cavitazione ultrasonora. Per prima cosa si mette il liquido all’interno della vasca, dove vengono immersi gli oggetti che si devono pulire. Il trasduttore emette ultrasuoni, che danno origine a delle onde ultrasoniche che solcano il liquido: attraversandolo, lasciano dietro di loro un’infinità di minuscole bolle di vuoto parziale.

Le bolle quando collassano sprigionano una grande energia, ma visto che sono di piccolissime dimensioni, la pressione e la temperatura che generano quando esplodono si limitano ad eliminare lo sporco superficiale dalle superfici degli oggetti presenti nella vasca. Livelli di frequenza più alti permettono di ottenere una maggiore pulizia nelle parti più difficili da raggiungere.

Quali oggetti si possono pulire

Con le lavatrici ad ultrasuoni è possibile pulire tantissimi oggetti, purché siano realizzati con materiali duri e non assorbenti, come ad esempio il vetro, la plastica, i metalli o la ceramica. Spesso vengono utilizzate all’interno dei laboratori delle aziende elettroniche, nelle aziende di orologeria e nelle gioiellerie, ma sono molto impiegate anche in svariati settori industriali.

Si ricorre ala pulizia ad ultrasuoni anche in ambito medico, ad esempio per la pulizia di strumenti chirurgici o odontoiatrici. Va detto però che per quanto profonda, questo tipo di pulizia non sterilizza gli oggetti: per questo motivo, nelle applicazioni mediche, il lavaggio ad ultrasuoni viene sempre seguito da un ulteriore passaggio di sterilizzazione. In questo modo gli strumenti avranno una superficie perfettamente pulita e saranno anche liberi da virus e spore.

Dove trovare la giusta lavatrice a ultrasuoni

RS Components è un punto di riferimento internazionale per le industrie e le imprese. Sul suo catalogo online sono presenti diversi modelli di lavatrice ad ultrasuoni.

Per individuare quella più adatta alle proprie esigenze è possibile utilizzare i filtri di ricerca, selezionando i prodotti in base al marchio, alla capacità della vasca, al materiale della struttura, alle dimensioni, alla potenza. Ogni articolo ha la sua scheda che permette di conoscere ogni dettaglio tecnico, il prezzo e la data di consegna.

Redazione Marche Notizie
Pubblicato Martedì 15 dicembre, 2020 
alle ore 7:00
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
Triste
Indifferente
Felice
Molto felice
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!