MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Posti negli asili nido, Marche decisamente indietro

"Dati sconfortanti" sottolinea la Cgil

1.265 Letture
commenti
Asilo nido

Secondo gli ultimi dati dell’Istat, elaborati dall’IRES CGIL e relativi all’anno educativo 2018/2019, nelle Marche ci sono 30.621 bambini e bambine dai 0 ai 2 anni, a fronte dei quali i posti disponibili in asili nido, micro nidi o sezioni primavera, pubblici o privati sono 8.738.


Ciò significa che solo il 26,4%, ovvero un bambino su quattro, può usufruirne mentre ben 21.883 bambini e bambine sono esclusi dal circuito dei nidi.

Un dato inferiore a quello dell’Umbria, della Toscana e del Lazio che fa delle Marche il fanalino di coda di tutte le altre regioni del Centro.

Secondo Daniela Barbaresi, Segretaria Generale della CGIL Marche, “sono dati sconfortanti soprattutto se si pensa che in passato la nostra Regione si era dotata della Legge 9/2003, una delle normative più innovative a livello nazionale. Uno scenario preoccupante perché gli asili nido rappresentano una fondamentale occasione educativa e di socialità ed è per questo che devono essere garantiti a tutte e tutti”.

Ai dati sui posti nei nidi marchigiani, si aggiungono 788 posti nei servizi integrativi per la prima infanzia (spazio gioco, servizio in contesto domiciliare, centro bambini genitori) che portano l’offerta complessiva a 9.526 posti (28,7% dei bambini con 0-2 anni), comunque assolutamente insufficiente rispetto al potenziale bacino di utenza e ben al di sotto di quel 33% che l’Unione Europea si era data come obiettivo da raggiungere entro il 2010.

Complessivamente, nelle Marche, il pubblico garantisce 5.957 posti (pari al 62,5% del totale) e il privato 3.569 (37,5%).

Delicata anche la situazione del costo dei nidi: le Marche sono la regione con la più alta percentuale a livello nazionale di compartecipazione ai costi da parte degli utenti, pari al 27,3% della spesa complessiva.

Andrea Pongetti
Pubblicato Giovedì 3 dicembre, 2020 
alle ore 11:09
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
In disaccordo
Indifferente
Felice
D'accordo
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!