MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Trasporto pubblico su autobus, la preoccupazione della Cisl

"Ci arrivano segnalazioni su capienza utilizzata fino al limite, attenzione"

1.646 Letture
commenti
autobus, trasporto pubblico locale ad Ancona
“In tempi di “Covid”, di DPCM che definiscono norme stringenti ed obbligatorie di accesso ai mezzi pubblici, persistono nel trasporto pubblico locale gestito da Conerobus e da altri vettori Atma, delle criticità che andrebbero assolutamente risolte in modo adeguato”.

A sostenerlo, non nascondendo la sua preoccupazione, è la Cisl.
“Quotidianamente, e puntualmente, riceviamo molte segnalazioni, soprattutto per le corse scolastiche, riferite al fatto che gli autobus delle imprese sono utilizzati fino al limite della capienza prescritta, superiore a quell’ottanta per cento stabilito dal DPCM.
Molto spesso, gli utenti lamentano anche la mancanza di gel nei distributori presenti all’interno dei mezzi”, sottolinea il sindacato, che aggiunge:
“la salute e sicurezza sono fondamentali, ma con la situazione straordinaria che stiamo vivendo è necessaria una attenzione distintiva e specifica.
Stiamo notando che nelle corse, soprattutto extraurbane, riservati scolastici, non vengono comandate corse supplementari. Invitiamo, con la massima urgenza, chi di dovere, a trovare soluzioni strutturali, in difetto si valuteranno iniziative di tutela”.
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!