MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Restituzione busta paga pesante, i dubbi della Cisl

Via dal 15 gennaio 2020 con la consegna

1.377 Letture
commenti
Rendiconto, bilancio, risparmio, soldi, finanza

Al via mercoledì 15 gennaio la restituzione della cosiddetta busta paga pesante con sconto del 60% dell’importo.

Incognite per chi ha già pagato in unica soluzione.


Marco Ferracuti, Segretario regionale Cisl Marche, si appella ai parlamentari e al Governo affinché si faccia chiarezza, eliminando anche la “palese ingiustizia” che colpisce coloro che, nel calcolo dell’Isee, devono inserire anche gli immobili inagibili.

“Chi ha iniziato la restituzione deve provvedere al ricalcolo dell’importo tenendo conto dello sconto del 60% dell’Irpef – ha dichiarato Ferracuti -. L’Agenzia delle Entrate non ha ancora chiarito le modalità di restituzione. Ci appelliamo ai nostri parlamentari affinché si faccia chiarezza al più presto”.

“Chi oggi chiede il calcolo dell’Isee deve inserire anche gli immobili inagibili tra i propri redditi – ha poi ricordato Ferracuti –. È ingiusto: anche su questo chiediamo che il Governo intervenga immediatamente per modificare la norma”.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!