MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Calzaturiero nelle Marche, congiuntura ancora negativa

Calano le aziende e gli addetti

1.784 Letture
commenti
Siro Badon

Le calzature made in Italy attraggono i mercati esteri: nei primi sei mesi del 2019 l’export italiano del comparto ha registrato un significativo +7,1% in valore (il prezzo medio ha raggiunto la cifra di 47,55 euro/paio, +8,2%).

Il dato emerge dal report sull’Industria Calzaturiera italiana–Primo semestre 2019 – elaborato dal Centro Studi di Confindustria Moda per Assocalzaturifici.

A livello regionale, le Marche sono però la regione che registra i saldi negativi più consistenti: calano le imprese (-95) tra calzaturifici e produttori di parti di calzature, e gli addetti (-1.164).

Crescono le ore di cassa integrazione (+22,4%). Contrazione anche sul fronte dell’export (-8,3%) dove le principali destinazioni sono Germania, Svizzera e Francia con i flussi verso i paesi UE a coprire il 50,9% del totale delle esportazioni.

Incremento dell’export verso il Far East con un progresso del +5,5%.

Ritornando in ambito italiano, l’evoluzione nel complesso premiante delle vendite estero – che ha spinto l’attivo del saldo commerciale dei primi 6 mesi ad un consolidamento significativo (+10,7%) – nasconde in realtà un’ampia eterogeneità di performance aziendali, che vede la presenza – accanto ai brillanti risultati realizzati da molte griffe internazionali del lusso cui diverse aziende fanno da terzista – di un numero non trascurabile di imprese che, in un contesto così complesso, ancora stentano ad invertire la rotta e ad intraprendere dinamiche favorevoli.

Nel dettaglio, la produzione nazionale è scesa del -2,3% in volume, dato che nelle aziende più piccole del campione intervistato (sotto i 15 milioni di fatturato) si attesta sul -4,5%, mentre sul piano dei consumi interni l’unico comparto in salute è quello delle scarpe sportive/sneakers (+0,8% quantità e +2,9% in valore), a fronte di un calo sensibile delle calzature “classiche” per uomo e donna (rispettivamente del -9,5% e del -8,3% in volume).

Nella foto Siro Badon, presidente Assocalzaturifici

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!