MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

I lavori di pubblica utilità come alternativa al carcere, l’Anci Marche firma il protocollo

il sindaco di Senigallia Mangialardi: "Ripensare la detenzione come momento davvero utile al reinserimento sociale"

2.166 Letture
commenti
Lavori socialmente utili, lavori di pubblica utilità, manutenzione del verde urbano, pulizia

Manutenzione del verde, attività nei canili, accompagnamento di disabili o anziani, azioni di protezione civile. E’ ampio e variegato l’elenco delle opportunità alternative alla detenzione per coloro che, precedentemente incensurati, devono estinguere un reato penale superiore a un anno, ma considerato di lieve gravità.

Lo prevede il protocollo sottoscritto dall’Anci Marche, il Centro Servizi Volontariato e l’Ufficio di Esecuzione Penale Esterna del provveditorato regionale delle Marche, che si propone di incentivare la messa in prova per i detenuti adulti nei lavori di pubblica utilità.

Le attività, rigorosamente su base volontaria…

 

Continua a leggere su SenigalliaNotizie.it

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!