MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Fine vita, il consiglio regionale delle Marche approva la mozione all’unanimità

Atto sottoscritto da tutti i capigruppo, il tema venga affrontato al più presto dalla Camera

2.650 Letture
commenti

Un invito alla conferenza dei capigruppo della Camera e alla presidente Boldrini affinché venga calendarizzata al più presto la discussione sulle proposte di legge che intervengono sul problema del “fine vita”. E’ quello che viene rivolto attraverso la mozione approvata all’unanimità dall’Assemblea legislativa delle Marche e sottoscritta da tutti i capigruppo consiliari.

La proposta era arrivata nei giorni scorsi dal presidente Antonio Mastrovincenzo, convinto che “non si possa ignorare il grido di allarme di chi vive una situazione di malattia irreversibile, come Massimo Fanelli”.
Dimostrando grande sensibilità – ha sottolineato lo stesso Presidente, subito dopo l’approvazione della mozionel’Assemblea ha proceduto celermente a formulare una presa di posizione significativa su una tematica estremamente delicata sul piano etico religioso e morale, che va però affrontata con determinazione per fornire una risposta certa a chi si trova in una situazione di grande sofferenza”.

Partendo dalla vicenda di Max Fanelli, nella mozione si fa presente che “una legge sul fine vita è necessaria per accogliere un appello alla pietà, per non ignorare la richiesta volontaria e cosciente di porre fine alla propria esistenza a malati terminali”. Una situazione “che può maturare quando la vita diventa insopportabile per il dolore, la sofferenza e la propria dignità”. Un riferimento diretto anche a quanto sostenuto dal vicepresidente del Comitato Nazionale di Bioetica, Lorenzo D’Avack, secondo il quale un’adeguata legge “servirebbe anche ad evitare il vuoto giudiziario prodotto da diverse sentenze”.

Il presidente della Giunta viene impegnato a comunicare la volontà dell’Assemblea legislativa delle Marche al presidente del Consiglio dei Ministri ed a tutti i soggetti direttamente interessati.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!