MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Al via la sperimentazione dei vaccini anti-Herpes Zoster nelle farmacie delle Marche

Sarà riservata inizialmente a soli 500 assistiti

1.761 Letture
commenti
Vaccini

Fino al 5 gennaio 2024 le farmacie abilitate potranno registrare le prenotazioni per le vaccinazioni anti Herpes Zoster per un massimo di 6 assistiti, programmando la data e l’orario in cui è prevista la vaccinazione. Dal 15 gennaio 2024 partirà la somministrazione.

L’iniziativa è rivolta a 500 assistiti del Servizio Sanitario Regionale e avverrà secondo i programmi di individuazione della popolazione target definiti nel Piano Nazionale di Prevenzione Vaccinale (PNPV) 2023-2025. La farmacia dovrà vaccinare in maniera prioritaria i soggetti cha hanno compiuto i 66 anni di età a partire dall’anno 2017 (nati dal 1952 al 1957).

Al di là della sperimentazione, il Servizio di Igiene e Sanità Pubblica delle Aziende Sanitarie Territoriali sta chiamando gli assistiti di 65 anni di età per la vaccinazione anti Herpes Zoster presso le proprie strutture.

“La somministrazione del vaccino nei SISP rimane la modalità raccomandata – spiega l’assessore alla Sanità Filippo Saltamartini -, ma l’esperienza del Covid ci ha insegnato che le farmacie possono avere un ruolo importante per la loro capillarità sul territorio. La prossimità del farmacista potrebbero incidere sull’accessibilità dei vaccini, anche nei confronti delle categorie più fragili della popolazione, quali gli anziani”.

I soggetti interessati potranno presentarsi in una delle farmacie dell’elenco: sarà il farmacista a stabilire se chi ha fatto richiesta ha i requisiti privilegiando:

– Soggetti con età uguale a 65 anni (nati nel 1958);

– soggetti con età ≥ 50 anni affetti da diabete mellito, patologia cardiovascolare, malattie polmonari croniche che non rientrano tra gli esclusi dalla vaccinazione in farmacia;

– recupero dei soggetti che hanno compiuto i 66 anni, con gratuità del vaccino su richiesta che non sono stati vaccinati.

Sono esclusi dalla vaccinazione in farmacia i soggetti di età ≥ 18 anni altamente fragili con:

– diabete mellito trattato con terapia insulinica o con almeno 2 farmaci ipoglicemizzanti o diabete con complicanze;

– cardiopatie croniche con scompenso cardiaco in classe avanzata – NYHA III-IV, pazienti post-shock cardiogeno, portatori di dispositivi medici cardiaci impiantati attivi;

– malattie respiratorie: fibrosi polmonare idiopatica; malattie respiratorie che necessitino di ossigenoterapia;

– marcata compromissione della risposta immunitaria per cause legate alla patologia di base o a trattamenti farmacologici. In particolare sono incluse le seguenti condizioni (che potranno essere aggiornate sulla base di evidenze disponibili):

a) trapianto di organo solido in terapia immunosoppressiva;

b) trapianto di cellule staminali ematopoietiche (entro 2 anni dal trapianto o in terapia immunosoppressiva per malattia del trapianto contro l’ospite cronica);

c) attesa di trapianto d’organo;

d) terapie a base di cellule T esprimenti un Recettore Chimerico Antigenico (cellule Car-T);

e) patologia oncologica o onco-ematologica in trattamento con farmaci immunosoppressivi, mielosoppressivi o a meno di 6 mesi dalla sospensione delle cure;

f) immunodeficienze primitive (es. sindrome di Di George, sindrome di Wiskott-Aldrich, immunodeficienza comune variabile etc.);

g) immunodeficienze secondarie a trattamento farmacologico o candidati a terapia immunosoppressiva (es: terapia corticosteroidea ad alto dosaggio protratta nel tempo, farmaci immunosoppressori, farmaci biologici con rilevante impatto sulla funzionalità del sistema immunitario etc.);

h) dialisi e insufficienza renale cronica grave;

i) infezione da HIV;

l) soggetti con recidive o con forme particolarmente gravi di Herpes Zoster.

Il ciclo è composto da due dosi da somministrare a distanza di due mesi l’una dall’altra, per cui la farmacia sarà tenuta a garantire la somministrazione di entrambe le dosi in un lasso di tempo che va dai 2 ai 6 mesi.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!