MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Mangialardi e Bora: “Parte malissimo l’iter del Piano Regionale di Gestione dei Rifiuti”

"Unico caposaldo, un termovalorizzatore nelle Marche: la maggioranza ha deciso di smentire e sbugiardare se stessa"

1.753 Letture
commenti
Maurizio Mangialardi e Manuela Bora

Presentato il 23 novembre per la prima volta nelle sue linee generali ai consiglieri regionali, il Piano che ha in mente l’assessore Aguzzi inizia a rovescio.

L’unico caposaldo è la previsione di un termovalorizzatore nelle Marche, senza programmazione, senza altra impiantistica, senza sviluppare il percorso virtuoso delle 3 R (ridurre, riusare, riciclare) di cui la nostra Regione è stata in anni passati protagonsita.

La scelta di realizzare un termovalorizzatore nelle Marche stupisce poiché in aperta contraddizione rispetto a quanto lo stesso assessore Aguzzi che oggi propone questo Piano affermava nella seduta del Consiglio Regionale n. 68 del 3 maggio 2022 che si sarebbe impegnato ad “evitare nelle Marche la realizzazione di un termovalorizzatore, di cui non solo non ho mai parlato, ma sono fermamente contrario a prenderlo in considerazione. […] Il Piano che oggi redigiamo non prevede alcun termovalorizzatore”.

Poco più di un anno è passato, ma nel frattempo la maggioranza ha deciso incredibilmente di smentire e sbugiardare se stessa.

La nostra posizione è contraria rispetto a questo Piano e rispetto alla previsione di un inceneritore non solo e non tanto per i motivi pure molto seri di tutela della salute, ma anche e soprattutto perché si tratta di una scelta antiquata, che non guarda al vertiginoso sviluppo dell’economia circolare, in particolare nella nostra Regione.

I rifiuti, gli scarti delle lavorazioni industriali sono una ricchezza perché rappresentano una materia prima seconda da cui le aziende ricavano altri prodotti, sopperendo alla carenza di materie prime, annoso problema italiano.

Bruciarli significa oggi bruciare una ricchezza potenziale.

Serve al contrario spingere ancora di più su riduzione, riuso e riciclo dei rifiuto, implementando sempre più le catene di valore non da ultimo con bandi ad hoc per l’economia circolare.

Maurizio Mangialardi
Capogruppo regionale del Partito Democratico

Manuela Bora
Consigliera regionale del Partito Democratico

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!