MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Atto vandalico contro Mangialardi: si moltiplicano messaggi di solidarietà

Le note dai gruppi regionali di Lega e Forza Italia

1.596 Letture
commenti
Consiglio Regione Marche, aula consiliare regionale

Iniziano a moltiplicarsi gli attestati di solidarietà dai componenti dell’Assemblea Legislativa delle Marche al capogruppo PD Mangialardi, il cui ufficio è stato bersaglio di un grave atto vandalico. Dopo il presidente Latini, arrivano i messaggi di Lega e Forza Italia.

“Esprimiamo la nostra piena solidarietà al capogruppo del PD Maurizio Mangialardi, fatto oggetto di un atto vandalico nei confronti del suo ufficio nel palazzo del Consiglio Regionale. La politica è la più alta forma di dialogo costruttivo volto al bene della comunità e come tale deve essere aliena da qualsiasi forma di violenza. Attendiamo fiduciosi che sia fatta piena luce su questa vicenda”.

Così i consiglieri regionali del Gruppo Lega Marche dopo aver appreso dell’atto vandalico subito dal collega capogruppo del PD.

In una nota diffusa dal gruppo di Forza Italia del Consiglio Regionale delle Marche si legge: “Piena solidarietà, da parte di tutto il gruppo consiliare FI in Regione, al capogruppo del Pd, Maurizio Mangialardi. Quanto accaduto oggi è assolutamente inaccettabile. La porta del suo ufficio, ospitato oltretutto all’interno di una sede istituzionale (Palazzo delle Marche) è stata sfondata. Nello stigmatizzare il gesto che reputiamo inqualificabile, ci auguriamo che chi di dovere giunga il prima possibile all’identificazione di colui o coloro che hanno compiuto il gravissimo gesto con conseguenti esemplari provvedimenti. Siamo convinti che il danneggiamento non debba essere assolutamente sottovalutato e che debba essere fatta luce quanto prima sull’accaduto”

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!