MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Ad Ancona l’incontro “Educhiamo i nostri figli al rispetto”

A Palazzo delle Marche si sono confrontati il mondo della scuola e quello dello sport

1.210 Letture
commenti
Incontro "Educare al rispetto"

Palazzo delle Marche ha ospitato questa mattina l’incontro “Educhiamo i nostri figli al rispetto”, promosso dalla Fidapa (Federazione Italiana Donne Arti Professioni Affari) Bpw Italia, con il patrocinio del Consiglio regionale e dell’Ufficio scolastico regionale. Un appuntamento che ha messo a confronto il mondo della scuola con il mondo dello sport, attraverso le voci di insegnanti, dirigenti scolastici, rappresentanti dei genitori e dell’associazionismo sportivo.

Punto di partenza del tavolo di lavoro è stata la nuova Carta dei diritti della Bambina, aggiornata dalla Fidapa nel 2016 e sottoscritta dall’Assemblea legislativa il 6 luglio del 2022. “Abbiamo firmato questa Carta insieme alla Fidapa – ha ricordato il Vicepresidente del Consiglio regionale Gianluca Pasqui nel saluto di apertura – e da quel momento i suoi principi accompagnano la nostra istituzione, ma anche il nostro ruolo di genitori. Grazie al vostro impegno, unito a quello della scuola, delle realtà sportive e dell’associazionismo, costruite un futuro per i nostri ragazzi e le nostre ragazze. Piena disponibilità del Consiglio regionale a farsi strumento per sostenere tutti coloro che lavorano per la crescita e per il bene dei nostri giovani, coinvolgendo come in questa occasione tante competenze e punti di osservazione importanti”.

In avvio dei lavori è intervenuta anche l’assessore all’istruzione e alle politiche giovanili Chiara Biondi, che ha invitato ad “educare al rispetto con rispetto, senza imposizioni, comprendendo le inclinazioni e le aspettative delle nuove generazioni”.

Nei nove articoli contenuti nella Carta vengono sanciti i diritti fondamentali di ogni bambina, a partire dall’esigenza di protezione e di giustizia. “E’ importante iniziare una educazione alle pari opportunità fin dall’infanzia – ha osservato la Presidente Fidapa Ancona Gilberta Giacchetti – La famiglia, la scuola, lo sport sono i pilastri della formazione e questo appuntamento ha l’obiettivo di far nascere idee e opportunità di cammino per l’educazione al rispetto dei bambini e delle bambine”.

Nel corso del convegno le rappresentanti dell’associazione hanno descritto le iniziative promosse a livello nazionale ed europeo. Di seguito i contributi del mondo della scuola e dello sport, con le testimonianze di docenti, educatori ed atleti, moderate dalla rappresentante dell’Ufficio scolastico regionale Alessandra Di Emidio. Presente all’iniziativa anche la consigliera regionale Lindita Elezi.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!