MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

“Vogliamo conoscere il progetto di sviluppo della Regione”

Uil si rivolge agli assessori

1.891 Letture
commenti

“Siamo in attesa di incontrare i nuovi assessori regionali perché, viste le criticità che coinvolgono il territorio riteniamo sia necessario definire una modalità di interlocuzione stabile con la Regione Marche mentre fino ad ora siamo andati a corrente alternata.

Vogliamo capire qual è il progetto di sviluppo per questa regione per quel che riguarda il lavoro, l’occupazione giovanile, sicura e di qualità, da coniugare con istruzione e formazione. Speriamo di riuscire a fare fronte comune per quello che riguarda le emergenze marchigiane”.

Sono le parole della segretaria generale Claudia Mazzucchelli a margine del consiglio regionale della Uil Marche che si è tenuto ieri pomeriggio ad Ancona. Per l’occasione, nel capoluogo dorico, è intervenuto anche il segretario confederale Domenico Proietti che ha evidenziato la necessità di “una svolta nella politica fiscale tagliando le tasse a dipendenti e pensionati e una forte lotta all’evasione. La Uil giudicherà il nuovo Governo in base al merito delle proposte che verranno avanzate”. Ospite della giornata Paolo Brera, inviato di Repubblica in Ucraina per seguire la guerra. Tra spunti di riflessioni e domande circa una situazione definita dallo stesso giornalista “difficile e confusa” la possibilità per tutti i sindacalisti presenti per avere un quadro più chiaro dello scenario e degli equilibri in campo.

“Ovviamente – ha concluso la segretaria Mazzucchelli – la vicinanza al popolo ucraino non può venire meno perché riteniamo l’autodeterminazione dei popoli un principio fondamentale”.

da

Uil Marche

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!