MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Trading automatico: conviene affidarsi a 1k daily profit?

Trading automatico con 1K Daily Profit: le opinioni degli esperti

Banconote, Euro, denaro

Negli ultimi anni il numero di investitori privati è cresciuto in modo considerevole in tutto il mondo. L’innovazione tecnologica, il rally del mercato azionario e il boom delle criptovalute hanno avvicinato molte persone al trading online, grazie alla possibilità di cominciare a investire con una somma ridotta e sfruttare strumenti utili per i trader principianti come il copy trading e i robot per il trading automatico.

Proprio i sistemi di robo-trading stanno riscontrando molto successo tra gli investitori retail, specialmente da parte delle persone che non posseggono ancora competenze professionali elevate in ambito finanziario. Una tecnologia in auge in questo momento è 1k daily profit, un bot per il trading automatico progettato appositamente per investire nelle criptovalute, in grado secondo gli sviluppatori di fornire indicazioni utili per scoprire le opportunità d’investimento migliori.

Ovviamente quando si tratta di bot per fare trading automatico è importante essere sempre molto prudenti, soprattutto quando segnalate performance importanti e margini di miglioramento sostanziali nell’attività d’investimento. In queste circostanze è fondamentale informarsi bene prima di utilizzare qualsiasi strumento, per essere sicuri di compiere la scelta giusta ed evitare di cadere in truffe e raggiri.

Trading automatico con 1K Daily Profit: le opinioni degli esperti

Per capire meglio la validità del bot 1K Daily Profit una risorsa utile è l’approfondimento proposto da Finaria, sito web specializzato nell’informazione di qualità in ambito finanziario. Secondo gli esperti del portale, dai dati disponibili il servizio sembra valido per ottenere segnali di trading, tuttavia mancano informazioni complete per garantire la qualità della proposta della piattaforma al 100%.

In particolare, se da un lato il bot dovrebbe fornire effettivamente insight che aiutano a individuare le opportunità d’investimento attraverso il monitoraggio dei mercati, allo stesso tempo è poco probabile che riesca realmente ad assicurare le performance segnalate sul sito web del fornitore. Le prestazioni nel trading online, infatti, sono condizionate da tantissimi fattori diversi, aspetti che rendono impossibile prevedere l’efficienza di una tecnologia sotto questo punto di vista.

Al contrario, secondo le recensioni degli investitori e le informazioni disponibili sul web sembrerebbe che 1K Daily Profit non applichi commissioni, quindi dovrebbe essere un servizio gratuito come indicato sul sito del fornitore. L’unico costo per i trader dovrebbe essere il deposito iniziale di 250 euro, un deposito che serve per azionare il bot di trading automatico e iniziare ad usarlo per analizzare il mercato alla ricerca di insight utili per investire online.

Non essendo possibile garantire completamente l’affidabilità del servizio è importante essere cauti, informandosi bene per conto proprio per capire se realmente potrebbe essere uno strumento valido in base alle proprie esigenze. Allo stesso modo non bisogna esagerare con le aspettative, infatti sebbene gli script per il trading automatico siano una risorsa utile per ottimizzare alcune attività come l’analisi tecnica, il ruolo del trader negli investimenti rimane essenziale e richiede sempre un approccio professionale.

Robo-advisor o consulente finanziario: qual è l’approccio giusto negli investimenti?

Oggigiorno le nuove tecnologie in campo finanziario hanno iniziato a sostituire i servizi convenzionali proposti dai consulenti finanziari, soprattutto tra gli investitori privati alle prime armi o chi dispone di un budget limitato. I robot di trading online, infatti, sono strumenti accessibili e facili da utilizzare, inoltre permettono di gestire lo script in modo autonomo, personalizzandolo a seconda delle proprie necessità e del tipo di indicazioni che si vogliono ottenere.

Per questo motivo, oggi la scelta tra robo-advisor e consulente finanziario non è semplice, in quanto ogni soluzione offre pro e contro che vanno valutati con particolare attenzione per prendere una decisione consapevole. Senza dubbio i consulenti finanziari prevedono dei costi elevati, superiori alle disponibilità di molti trader neofiti, Tuttavia, possono fornire un servizio personalizzato e aiutare a gestire la propria situazione finanziaria nel lungo termine, coprendo un’ampia gamma di esigenze che vanno dalla pianificazione patrimoniale alla previdenza complementare.

I robo-trading sono invece delle tecnologie utili in diversi contesti, ad esempio per ottenere segnali di trading e risparmiare tempo evitando di passare ore ed ore a controllare i mercati, oppure utilizzando tecnologie avanzate per gestire in modo passivo il proprio capitale e investire in maniera completamente automatica. I robo-advisor stanno infatti registrando un successo sempre maggiore e per il 2023 si prevede che supereranno i 2000 miliardi di dollari. L’impiego di queste tecnologie può essere vantaggioso per i nuovi investitori, ma non può comunque sostituire interamente l’investitore.

È importante dunque trovare il giusto compromesso tra gli investimenti realizzati in maniera autonoma, il supporto di script per il trading automatico e l’assistenza professionale di un consulente esperto laddove necessaria. Inoltre, è indispensabile valutare in modo accurato la qualità e affidabilità di ogni servizio, ricordandosi che non bisogna aspettarsi prestazioni eccessive da parte di consulenti e robo-advisor, in quanto la decisione finale in merito agli investimenti da effettuare rimane sempre quella personale.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!