MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Marchigiane in campo nella Supercoppa di pallacanestro

Ancona e Senigallia, dopo aver eliminato Civitanova e Jesi, si giocano il passaggio di un altro turno

884 Letture
commenti
basket, pallacanestro

Luciana Mosconi Ancona ancora sul parquet di casa, a caccia della finale nel tabellone B della Supercoppa di Lega.


Dopo aver agevolmente superato la Virtus Civitanova nei quarti (82-45) i dorici affrontano il 15 settembre al PalaRossini l’Andrea Costa Imola, con salto a due alle ore 20.30.

Si gioca ancora in gara unica, di nuovo ad Ancona per il miglior piazzamento dei dorici nel torneo scorso, quando Imola terminò solamente al 12° posto il girone A, salvandosi poi ai play-out.

Lo storico club imolese, fondato nel 1967 ed ininterrottamente in serie A1 o A2 tra il 1995 e il 2020 prima di scegliere di autoretrocedersi tra i cadetti, in questa stagione è stato inserito nel girone C e dunque sarà rivale del quintetto dorico anche in campionato, dal 3 ottobre.

Se Ancona nel primo turno contro un Civitanova ancora piuttosto indietro nella preparazione ha vinto dominando dall’inizio alla fine, l’Andrea Costa arriva invece a questa semifinale dopo aver ribaltato il pronostico, espugnando Cesena al termine di una partita non bella e dalle basse percentuali (59-56) ma dove nel finale è stato decisivo un canestro ad appena 2 secondi dalla fine di Corcelli.

Proprio Corcelli è l’unico confermato tra i senior di un roster imolese per il resto rivoluzionato rispetto alla scorsa stagione, con gli arrivi sotto canestro dell’esperto Cusenza (14 punti, miglior realizzatore, nel successo di Cesena in Supercoppa) e del promettente Vigori (9 a Cesena), mentre tra gli esterni attenzione in particolare a Trentin, arrivato dal Crema e Carnovali, prelevato dal Sant’Antimo; il playmaker è invece il futuribile classe 1999 Trapani, altro acquisto estivo (dal Cesena).

Arbitrano l’incontro il fabrianese Paglialunga e Scaramellini di Colli al Metauro (Pesaro).

Chi vince tra Ancona e Imola, affronterà nella finale del tabellone B la vincente della partita tra Rimini e Senigallia, che inizia alle 20 di mercoledì; la vincente della finale sarà poi ammessa alla Final Eight che tra il 24 e il 26 settembre assegnerà a Lignano Sabbiadoro la Supercoppa di serie B.

Andrea Pongetti
Pubblicato Martedì 14 settembre, 2021 
alle ore 17:57
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
Triste
Indifferente
Felice
Molto felice
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!