MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

L’8 dicembre le Marche celebreranno la “Giornata per il diritto al divertimento sicuro”

La tragedia di Corinaldo del 2018 è stata la base di partenza per l'istituzione della proposta di legge, approvata all'unanimità

1.475 Letture
commenti
giovani, divertimento, musica, discoteca, capodanno

Sarà celebrata l’8 dicembre di ogni anno la “Giornata regionale per il diritto al divertimento in sicurezza”.

L’ha deciso l’Assemblea legislativa delle Marche approvando all’unanimità la proposta di legge per la sua istituzione, sottoscritta da tutti i capigruppo consiliari, primo firmatario il Presidente Dino Latini.

Base di partenza dell’atto quanto accaduto nella discoteca di Corinaldo, dove nella notte tra il 7 e l’8 dicembre del 2018 morirono cinque adolescenti e una giovane mamma. Una tragedia presa come riferimento diretto e alla quale se ne uniscono tante altre registrate in questi anni sul territorio nazionale, che hanno posto una seria ipoteca sul divertimento sicuro.

In primo piano anche le iniziative messe in atto dal Cogeu, costituito a Senigallia come comitato unitario di genitori ed oggi diventato associazione che opera proprio per la sicurezza e la salvaguardia dei ragazzi. Tra i progetti realizzati, il “Codice etico del diritto al divertimento sicuro”, elaborato nel 2019 con il Garante regionale dei diritti e le associazioni a cui fanno capo i locali da ballo.

La proposta di legge non si limita alla sola istituzione della giornata. Previste, infatti, iniziative dirette ad informare e sensibilizzare l’intera comunità, con particolare attenzione ai giovani, sulle tematiche della sicurezza e della legalità. La loro organizzazione è demandata all’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale, che potrà anche sostenere quelle promosse da associazioni che operano nella direzione indicata dalla normativa.

L’illustrazione dell’atto in Aula affidata a Jessica Marcozzi per la maggioranza e Marta Ruggeri per l’opposizione. Piena condivisione negli interventi dei rappresentanti di tutti i gruppi consiliari.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!