MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Controlli della Polfer nelle Marche

Denunciati dei writers a Porto d'Ascoli

1.540 Letture
commenti
Polfer
 
2.057 identificati, 2 persone arrestate, 6 denunciate a piede libero, 231 servizi di vigilanza nelle stazioni ferroviarie, 136 treni scortati, 40 pattuglie automontate.
 

Questo il bilancio dell’attività del Compartimento Polizia Ferroviaria per le Marche, l’Umbria e l’Abruzzo nel weekend del 12 e 13 settembre.
 
Personale della Polizia Ferroviaria di Ancona, dopo una breve attività d’indagine, ha denunciato all’Autorità Giudiziaria due giovani “writers” italiani per aver imbrattato una vettura ferroviaria in sosta nella stazione di Porto d’Ascoli.
 
Sempre ad Ancona la Polfer ha restituito alla legittima proprietaria, una cittadina cinese, una borsa dimenticata all’interno dei bagni di stazione nella quale vi era la somma di circa 900 euro in contanti.
 
Denunciate in stato di libertà, inoltre, altre tre persone dal personale della Polizia Ferroviaria in servizio nelle stazioni di Ancona, Foligno e Perugia per reati che vanno dal rifiuto di generalità, lesioni e violazioni della normativa che regola la permanenza dei cittadini extracomunitari sul territorio nazionale.
Andrea Pongetti
Pubblicato Mercoledì 16 settembre, 2020 
alle ore 16:03
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
Triste
Indifferente
Felice
Molto felice
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!