MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Mascherine introvabili, le aziende del nord diversificano la produzione

E attendono il parere dell'ISS

Mascherine anti-Coronavirus

Mascherine introvabili per la sanità, per il pubblico per i lavoratori delle imprese.


Diverse decine di imprese, artigiane e pmi della zona Marche Nord stanno diversificando le produzione per rispondere alle esigenze dei cittadini.

Confartigianato Moda, dichiara il presidente David Coppari, ha avviato una indagine ed ha verificato che numerose aziende strutturate hanno già avviato la produzione di mascherine ed altre si stanno organizzando.

Entrare in questo settore però significa conseguire la certificazione dell’ ISS – Istituto Superiore della Sanità – percorso non facile nonostante il DL cura Italia abbia semplificato e velocizzato le procedure.

Confartigianato Moda del nostro territorio unitamente al livello nazionale sono intervenute per avere risposte immediate e per mettere nella condizioni gli imprenditori di operare nella massima trasparenza e legalità, anche se è già possibile produrre mascherine “non sanitarie” ma come accessori di moda che hanno le caratteristiche di protezione.

Confartigianato in queste ore è in contatto costante con l’Istituto Superiore di Sanità, per stabilire un protocollo con i requisiti essenziali per questo tipo di produzione, anche se nell’emergenza il governo ha stabilito che non serve la marchiatura CE e basta un’autocertificazione.

Andrea Pongetti
Pubblicato Martedì 24 marzo, 2020 
alle ore 11:46
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
Triste
Indifferente
Felice
Molto felice
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!