MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Coronavirus, ancora un giro di vite. Chiuse in Italia attività non essenziali

Conte: " Crisi più grave dal dopoguerra. Uniti ce la faremo"

1.167 Letture
commenti
Giuseppe Conte

Coronavirus, il governo dispone la chiusura di tutte le attività produttive non essenziali.

“È la crisi più difficile che l’Italia sta vivendo dal secondo dopoguerra” ha affermato Conte.

“No alla corsa ai supermercati, – ha raccomandato il premier – continueranno a funzionare tutte le attività essenziali (farmacie, poste, assicurazioni ecc.). Decisione necessaria che ci prepara al picco dell’emergenza.”

Conte ha continuato: “Emergenza sanitaria si sta tramutando in emergenza economica. Ma lo stato c’è, oggi e domani. Ora dobbiamo pensare a fermare al contagio. Queste misure sono importanti e forti, ma ci preparano ad un nuovo slancio nel futuro. Uniti ce la faremo.”

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!