MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Tamponi positivi a Coronavirus nelle Marche, Pesaro la città più colpita. Altri 22 decessi

Diffusi dalla Regione i dati dei contagiati comune per comune

3.109 Letture
commenti

La Regione Marche, attraverso il GORES (Gruppo Operativo Regionale per l’Emergenza Sanitaria), ha diffuso per la prima volta dall’inizio della pandemia da Covid-19 la tabella con i dati dei tamponi positivi per ogni singolo Comune delle Marche.

I dati riguardano pazienti che hanno contratto il Coronavirus e che sono in quarantena presso il proprio domicilio o ricoverati presso una struttura ospedaliera. 

L’organo regionale precisa che, trattandosi di una prima estrazione, questa può essere suscettibile di aggiustamenti. In ogni caso fornisce un quadro della distribuzione dei positivi sul territorio marchigiano. 

La situazione più pesante a Pesaro, città più colpita con 453 casi di tampone positivo a Coronavirus e con l’incidenza ogni mille abitanti tra le più alte delle Marche, seconda solo a Montefalcone Appennino, dove però i casi sono solo 2. Molto alta la percentuale a Cingoli, dove incide molto la situazione della casa di riposo dove quasi tutti gli ospiti sono stati contagiati dal Coronavirus. Oltre 100 casi, nelle Marche, anche a Fano ed Ancona. Rilevante anche il quadro di Vallefoglia, dove i tamponi positivi tra la sua popolazione sono ben 59.

Scarica il dettaglio dei contagiati per Comune in PDF

Nel frattempo, anche giovedì 19 marzo  è arrivato alle ore 18 l’aggiornamento del GORES in merito ai decessi registrati nelle ultime 24 ore: sono 22 i morti i pazienti affetti da Coronavirus nelle Marche.

Da inizio pandemia i decessi totali sono 136 (96 maschi, 40 femmine). L’età media delle vittime è di 79 anni mentre il 98, 5% di loro soffriva già di patologie pregresse.

Su scala nazionale sono 41.035 contagiati, di cui 4.440 guariti e 3.405 morti (+427 rispetto alla giornata precedente). Secondo l’ultimo bilancio dei nuovi contagiati, 14.935 si trovano in isolamento domiciliare, mentre 15.757 sono ospedalizzati e altri 2.498 sono ricoverati in terapia intensiva (il 10% del totale). Le regioni più colpite sono Lombardia, Emilia-Romagna,  Veneto,  Marche e Piemonte.
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!