MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Camerino: sindacati criticano trasferimento in ospedale malati Coronavirus

Cisl irritata per le modalità adottate

1.227 Letture
commenti
Sanità, ospedali, intervento chirurgico
La gestione del trasferimento all’ospedale di Camerino dei pazienti positivi al Covid-19 suscita l’irritazione della Cisl Fp di Macerata, che non condivide le modalità adottate.

“Pur comprendendo la gravità dell’avanzare dell’infezione – dichiara Alessandro Moretti, referente della Cisl Fp Marche per la provincia di Macerata – chiediamo rispetto per una popolazione già duramente colpita e per il gruppo professionale sanitario, tecnico ed amministrativo che opera o operava presso il nosocomio camerte. Nel modo di agire della Direzione di Area Vasta 3, non si sono riscontrate né la prima né la seconda condizione”.
I dipendenti dell’ospedale di Camerino si sono trovati, nel giro di poche ore, a dover gestire il trasferimento dei degenti ivi ricoverati e la presa in carico già in tarda serata, di  malati positivi al nuovo Coronavirus trasferiti da altri presidi marchigiani.
“Tutto ciò – prosegue Moretti – è avvenuto senza direttive precise, con percorsi improvvisati e con scarsissimi dispositivi di protezione che a tutt’oggi arrivano a singhiozzo. Il personale si è sentito abbandonato da chi invece l’avrebbe dovuto tutelare. Importante era dare una risposta alla grave emergenza che sta vivendo il nostro Paese, ma in questo modo si è messa a rischio la salute dei tanti operatori coinvolti”. 
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!