MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Coronavirus, il governo uniforma tutto il territorio italiano: “Italia zona protetta”

Non c'è più una zona rossa limitata a una parte della nazione. Introdotte altre norme in un quadro denominato #iorestoacasa

1.392 Letture
commenti
Giuseppe Conte

Il premier Conte è andato in conferenza stampa nella serata di lunedì 9 marzo ed ha annunciato l’estensione a tutto il territorio italiano della zona rossa, in contrasto alla diffusione del contagio da Coronavirus. Un insieme di provvedimenti a cui il Primo Ministro ha dato il nome #iorestoacasa.

“Le nostre abitudini vanno cambiate, vanno cambiate ora. – ha detto il Presidente del Consiglio – Ho deciso di adottare misure più stringenti per contenere l’avanzata del coronavirus”.

“Non ci sarà più una zona rossa. Evitare su tutto il territorio italiano gli spostamenti a meno che non siano motivati da ragioni di lavoro, salute o necessità”.

Aggiunto un divieto di assembramento all’aperto e nei locali aperti al pubblico. Sospese anche tutte le manifestazioni sportive.

Le misure entreranno in vigore dalla mattina di martedì 10 marzo. Nella serata di lunedì 9 la firma e a seguire pubblicazione in Gazzetta Ufficiale. Le misure sono state discusse e condivise con tutte le Regioni.

La decisione al momento uniforma le varie scadenze, come la sospensione delle attività didattiche in tutte le scuole e le varie chiusure, ai provvedimenti già in vigore nella precedente zona rossa, ovvero al 3 aprile.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!