MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Prestazione energetica degli edifici, le nuove procedure

Le Marche tra le prime Regioni ad attivare il sistema informatico di acquisizione dati

2.480 Letture
commenti
internet, computer, web

Il primo ottobre entrano in vigore i tre decreti interministeriali del 26 giugno 2015 in materia di efficienza energetica negli edifici e le Marche sono tra le prime Regioni ad attivare, nei termini stabiliti, il sistema informatico di acquisizione dati.

Un sistema realizzato interamente con risorse professionali dell’Ente stesso. I primi quindici giorni serviranno per mettere a punto il nuovo sistema con il contributo dei professionisti utilizzatori. L’ufficio Rete Elettrica Regionale, Autorizzazioni Energetiche, Gas e Idrocarburi e l’ufficio Sistemi Informativi e Telematici, competenti, rispettivamente, sulla gestione degli Ape (Attestati di Prestazione Energetica degli edifici) e sull’infrastruttura tecnologica informatica, hanno, infatti, sviluppato il nuovo sistema informatico che recepisce le modifiche apportate dalla nuova normativa.

Il nuovo sistema, accessibile dalla pagina web //ape.regione.marche.it/, dovrà essere utilizzato per la trasmissione degli Ape a partire dal primo ottobre 2015. È possibile l’invio degli Ape, redatti entro il 30 settembre, al sito //ace.regione.marche.it/ fino al 15 ottobre 2015.

Nello specifico il decreto “Linee guida nazionali per la certificazione energetica degli edifici” definisce le nuove regole per la redazione dell’Ape e il nuovo modello di Ape. La nuova normativa prevede la consegna dell’Ape al richiedente entro i quindici giorni successivi alla trasmissione del certificato alla Regione; i dati acquisiti, tramite portale web, saranno, successivamente, trasmessi a una banca dati nazionale, denominata Siape.

La Regione Marche, nel 2013, ha sviluppato un applicativo informatico per l’invio telematico degli Ape, firmati digitalmente dai certificatori e per l’inserimento dei dati in essi contenuti; con DGR n. 382 del 19/03/2013 ha stabilito, inoltre, che, dal primo aprile 2013, gli attestati devono essere trasmessi alla Regione esclusivamente per via telematica, utilizzando il sistema web //ace.regione.marche.it/.

Per informazioni rivolgersi all’ing. Raffaela Fontana, P.O. “Fonti rinnovabili e efficienza energetica” raffaela.fontana@regione.marche.it.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!