MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Piazza illustri e tanti big: una C Gold Marche di basket di grande interesse

Tanti inoltre gli stranieri nei roster

2.375 Letture
commenti
pallone da basket

13 squadre, tre regioni e quattro province marchigiane rappresentate: la serie C Gold, alla seconda stagione dalla nascita, promette scintille e anche una serrata lotta al vertice per la conquista dell’unica promozione prevista in serie B.

Il torneo inizierà con la prima giornata sabato 28 settembre. Ci sono quattro formazioni umbre (ValdiCeppo Perugia, Assisi, Perugia e Foligno) tre abruzzesi (Vasto, Lanciano, Chieti) e ben sei marchigiane: Falconara, Osimo, Sambenedettese, Bramante Pesaro, Vigor Matelica e Pisaurum Pesaro.

Il mercato estivo, ormai agli sgoccioli, fa propendere per un torneo livellato verso l’alto, grazie ai diversi giocatori di peso scesi dalla B o a stranieri come il lituano Tarolis, che negli ultimi giorni ha firmato per la Sambenedettese: un colpo notevole sotto le plance visto che il pivot ha già conquistato la promozione in passato con Fabriano e Ancona, ma è sempre rimasto in C non potendo essere tesserato in B.

Tantissimi gli stranieri nei roster, provenienti anche da Polonia, Inghilterra, Irlanda, Croazia, Slovenia, Olanda, Argentina: San Benedetto ne ha ingaggiati quattro, Matelica tre. Tra gli italiani scesi di categoria da segnalare l’ex Fabriano Monacelli allo stesso Matelica, l’ex Senigallia Ricci tornato al Bramante, mentre tra le avversarie di altre regioni impronta marchigiana nel Vasto che ha preso due elementi abituati alle categorie superiori come Morresi, ex Corato, e Lovatti, ex Porto Sant’Elpidio.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!