MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Dati sul settore costruzioni “incoraggianti, ma permane qualche ombra”

Antonio Mastrovincenzo sul rapporto Cedam per le Marche

1.534 Letture
commenti
Antonio Mastrovincenzo

Il settore costruzioni in Italia registra nel primo trimestre del 2019 una crescita della produzione rispetto al quarto trimestre 2018, un segnale di ripresa che si sta consolidando anche nelle Marche, grazie alle ristrutturazioni e ai cantieri post-sisma, sebbene nell’area del cratere si segnali la diminuzione più marcata nel numero delle di imprese.

E’ il quadro che emerge dal 5° rapporto dell‘Osservatorio CEDAM (Cassa edile artigiana e della piccola media impresa delle Marche) presentato il 13 giugno a Palazzo delle Marche nel corso del convegno “La ripresa dell’edilizia per la ripartenza dell’economia della regione Marche”, al quale è intervenuto il Presidente del Consiglio regionale Antonio Mastrovincenzo.

“Dal rapporto – ha commentato il Presidente – emergono parecchie luci e qualche ombra. Per quanto riguarda l’area del cratere ci si aspettava nel campo dell’edilizia una ripresa più costante. E’ evidente che questo non sta avvenendo, così come, purtroppo, per il settore manifatturiero. Dovremo lavorare per aumentare gli investimenti, per aiutare le imprese a rilanciarsi in quel territorio, sostenendo l’innovazione e aiutando le aziende a creare reti di collaborazione per poter attingere ai fondi strutturali europei, fondamentali per la nostra economia”.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!